Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Cura del corpo

Pelle del viso secca: le cause e le caratteristiche

Avete una pelle dall'aspetto sottile e fragile? Risulta poco elastica, disidratata e desquamata? Dopo che ti strucchi e ti lavi, la pelle “tira”? Beh allora avete sicuramente la pelle secca! Tutto il corpo può essere interessato da questa condizione, ma è più diffusa su viso, mani e gambe. In questo articolo vedremo le caratteristiche principali della pelle secca e le sue cause.

Le caratteristiche della pelle secca

Sapete cos’è il film idrolipidico della pelle? Il film idrolipidico è uno strato sottilissimo ed impercettibile prodotto dalla nostra pelle per proteggerla da aggressioni e dagli agenti esterni e per regolare il passaggio delle sostanze, sia dall’interno verso l’esterno che viceversa. In film idrolipidico è formato da:

  • Il 95% di sostanze grasse che fungono da barriera (-lipidico)
  • Il 5% da molecole idrosolubili che idratano la pelle e trattengono l’acqua (idro-)

Quando il film idrolipidico non lavora correttamente, comportando una carenza di lipidi o di acqua, allora la pelle si inaridisce, diventando opaca, squamosa e più facilmente irritabile, tutte caratteristiche tipiche della pelle secca.

La pelle secca è una pelle fragile, poco elastica, sottile, desquamata e con pori quasi invisibili. Ciò avviene perché contiene poca acqua, che nella pelle è legata alle proteine o ai lipidi. Se provate ad accarezzare la pelle, questa apparirà ruvida e dalla trama irregolare e, a livello visivo, il colorito risulterà spento, opaco e molto chiaro. 

 

pelle secca-1

 

Chi soffre di pelle secca deve anche confrontarsi con un altro problema: l’invecchiamento. In una pelle arida compaiono molte più rughe rispetto alla pelle grassa, anche in giovane età quando, intorno ad occhi e labbra, possono apparire rughe molto sottili.

Inoltre, una caratteristica esteticamente poco carina della pelle secca è la desquamazione. Immaginate un terreno in una zona dove piove poco: la terra è asciutta e pian piano si spacca. Alla pelle succede esattamente la stessa cosa: contenendo poca acqua, si desquama. Gli aspetti positivi della pelle secca – se proprio vogliamo trovarne alcuni – sono la quasi assenza di punti neri e il fatto che raramente si soffra di eruzioni cutanee. Questo non vuol dire che chi ha la pelle secca non abbia punti neri in nessun caso; vedremo tra un po’ il caso in cui i punti neri sono presenti anche sulla pelle secca.

Se avete la pelle arida, poi, sicuramente vi sarete accorti che essa presenta spesso chiazze rosse, dovute al freddo, al caldo, allo stress o all’assunzione di alcuni cibi e dopo averla lavata, si ha una sensazione di pelle che “tira”.

In sintesi, le principali caratteristiche della pelle secca sono:

  • Fragilità cutanea
  • Poca elasticità
  • Pelle sottile
  • Ruvidezza al tatto
  • Pori quasi invisibili
  • Desquamazione
  • Disidratazione
  • Invecchiamento precoce
  • Rari punti neri o eruzioni cutanee
  • Macchie rosse
  • Sensazione di prurito
  • Dopo averla lavata, la pelle “tira”
  • Presenza di piccole rughe sottili intorno agli occhi ed alla bocca



Non è semplice identificare il proprio tipo di pelle,

se vuoi possiamo darti una mano, clicca qui!



 

Le cause della pelle secca

La pelle secca può essere costituzionale oppure si può presentare episodicamente, in seguito un’alterazione delle barriere naturali causata da fattori interni o esterni. Individuare le cause della pelle secca può aiutare a combatterla.

Genetica

La genetica è alla base di qualsiasi caratteristica che ci contraddistingue, come ad esempio il tipo di pelle. La pelle secca può essere ereditata dai genitori, ma anche da parenti meno stretti. La predisposizione genetica implica che, nonostante gli sforzi, la pelle secca tenda a ricomparire. Non scoraggiatevi! Questo non vuol dire che, con una cura costante e le dovute attenzioni, non riusciate ad avere una pelle liscia e morbida!

Umidità

In base al livello di umidità dell’atmosfera, cambia la quantità di acqua presente nella cute. Una diminuzione di umidità dell’ambiente circostante provoca una riduzione dell’acqua presente nell’epidermide e quindi aridità della pelle. Se vivete in luoghi con un clima particolarmente freddo, se eccedete nell’uso di climatizzatori, se avete la cattiva abitudine di esporvi al sole senza le dovute precauzioni, allora sarete maggiormente portati ad avere la pelle secca. 


Anche la vostra passione per i viaggi può danneggiare la vostra pelle: i lunghi viaggi in aereo, dove l’umidità è praticamente assente, causano secchezza della pelle! Non lo sapevate? Armatevi di crema idratante ed una bella bottiglietta d’acqua ad ogni volo!

Alimentazione

L’alimentazione è spesso alla base di innumerevoli cambiamenti corporei o patologie varie. Uno di questi cambiamenti può essere la comparsa della pelle secca. Se è vero che “siamo ciò che mangiamo”, allora è evidente e comprensibile come la pelle risenta inevitabilmente, ahimè, delle nostre abitudini alimentari.

“Il sale fa male”: quante volte ve lo siete sentito ripetere? Se il sale riesce a dare ai piatti quel tocco in più, allo stesso modo riesce ad eliminare l’acqua della pelle. I cibi molto salati richiamano acqua dalle cellule superficiali che, inevitabilmente, si disidratano. Inoltre, alla base di una buona alimentazione, vi è un’adeguata assunzione di acqua. Bere acqua è un toccasana per evitare di avere la secchezza della pelle, che per il 70% è composta proprio di acqua e quando la percentuale diminuisce, la pelle tende a seccare. Oltre all'acqua, una dieta ricca di proteine ed acidi grassi può aiutare a prevenire e a combattere l’eccessiva aridità della pelle.

 

pelle del viso secca

 

Cosmetici

I cosmetici, grandi alleati delle donne (ma anche degli uomini!), possono anche essere un vero e proprio nemico. L’utilizzo di detergenti troppo aggressivi e di creme non abbastanza idratanti possono portare la pelle a perdere la sua morbidezza naturale.
Anche le creme troppo grasse o con sostanze occlusive possono soffocare la pelle, causando una secchezza esterna e un’eccessiva produzione interna di sebo e cheratina che danno origine a comedoni e microcisti. Allo stesso modo, il make-up deve essere scelto in maniera accurata, perché essendo qualcosa che resta sulla pelle per ore ed ore deve essere adeguato al tipo di pelle.

Patologie

Esistono patologie che rendono la pelle particolarmente secca. Tra queste troviamo sicuramente la psoriasi e l’eczema, ma anche scompensi metabolici come ipotiroidismo, diabete e cirrosi.

Ormoni

La causa della secchezza della pelle può anche essere dovuta a fattori ormonali. In particolare, un ruolo chiave è svolto dagli ormoni estrogeni: un loro abbassamento è all'origine di secchezza, assottigliamento e rilassamento cutanea..e quindi ahinoi, anche alla formazione di rughe profonde. Ecco perché, dopo dopo la menopausa, la pelle secca è diffusissima e si presenta anche in donne che fino a quel momento hanno avuto tipologie di pelle!

Ma squilibri ormonali ci accompagnano tutta la vita e, oltre ad incidere sul nostro umore, incidono sul funzionamento di ghiandole sudoripare e sebacee alterando il giusto equilibrio tra sudore e sebo della pelle, che così può perdere la sua idratazione e protezione. Ovviamente, neanche a dirlo, ciò accade spesso alle donne durante il ciclo mestruale!

Sebbene siano le donne le persone con la pelle più secca, chiunque può esserne afflitto! Mai perdersi d’animo: buone abitudini e tante coccole in più possono far sì che tutti, ma proprio tutti, godano di una pelle bella, luminosa e liscia!

 

Scarica la Checklist!

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Cosmetici Sostenibili

Autoproduzione

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori

Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

Produzioni personalizzate