Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Cura del corpo

Come applicare la crema viso perché sia realmente efficace

Oggi non vedo proprio l’ora di tornare a casa, fare una doccia e provare la mia nuova crema viso!
Idratare, nutrire la pelle, renderla tonica e prepararla per resistere alle varie condizioni atmosferiche, come il sole, il vento, il freddo, lo smog, dovrebbe essere una pratica comune a tutti, donne e uomini compresi. Ognuno in base alle proprie esigenze, alle proprie necessità e alla propria pelle.

Così come le creme non sono uguali tra loro, anche la pelle del viso cambia da persona a persona. Ogni tipologia di pelle ha delle caratteristiche proprie che vanno rispettate. Tutte però traggono beneficio da un massaggio: un massaggio al viso fatto con regolarità aiuta la pelle ad essere più luminosa, più liscia e più tonica, perché riattiva la microcircolazione, rallenta la formazione delle rughe e, stimolando la formazione di elastina e del collagene, dona elasticità e compattezza. Quindi un massaggio è un ottimo rimedio per contrastare l’invecchiamento, inoltre aiuta ad alleviare tensioni muscolari dovute al nervosismo e potenzia l’efficacia delle creme.

Ma per eseguire questa coccola verso noi stesse al meglio, dobbiamo trovare i prodotti adatti al nostro tipo di pelle.
Come scegliere la crema viso giusta

Prima di scegliere una crema viso, dunque, è bene analizzare il tipo di pelle su cui la vogliamo applicare: pelli sensibili e secche, grasse, normali o miste. In base al tipo di pelle in cui ci riconosciamo al momento possiamo poi iniziare a cercare le creme viso contenenti gli ingredienti giusti per l’azione che vogliamo ottenere.

La scelta del prodotto deve considerare gli ingredienti che maggiormente rispondono alle esigenze della nostra pelle e ai risultati che vogliamo ottenere. E non sempre è così semplice trovare quella giusta… in commercio esistono una miriade di creme!

Per le pelli giovani è preferibile fare uso di prodotti che aiutano a mantenere l’elasticità a livelli ottimali e a idratarla. Per chi ha invece una pelle matura, esistono creme a base di acido Ialuronico e vitamina E che stimolando le cellule del viso attenuando le rughe d’espressione tipiche dell’età.

Le pelli normali e miste volano a nozze con una buona crema idratante.  Una pelle molto sensibile non andrà d’accordo con una crema troppo profumata o con ingredienti potenzialmente sensibilizzanti, mentre le pelli che producono un eccesso di sebo nella famosa zona T, costituita da fronte naso e mento, preferiranno una crema in grado di limitarne la produzione e di riequilibrare la situazione, facendo rientrare tutto a livelli normali in modo da evitare l’indesiderato effetto lucido.

La pelle è un organo importante,  protegge il nostro corpo, quindi bisogna prendersene cura in modo adeguato, anche attraverso l’uso della giusta crema per il viso. Scegliere bene è un primo passo importante.

 

crema viso

Come applicare la crema viso nel modo corretto passo dopo passo

  1. Qual è il momento migliore per applicare una crema viso
  2. Preparare il viso
  3. Prelevare la crema
  4. Come eseguire il massaggio
  5. Conclusioni

1. Qual è il momento migliore per applicare una crema viso 

I momenti giusti per applicare una crema viso sono al mattino e alla sera, meglio se effettuando un massaggio. Il periodo del giorno migliore per l’uso di un prodotto è solitamente indicato nell’etichetta e dipende dagli ingredienti contenuti al suo interno: una crema giorno oltre ad idratare la pelle solitamente difende anche dagli agenti atmosferici e dall’inquinamento oltre ad essere caratterizzata da una texture più leggera. Al contrario, solitamente le creme notte presentano una texture più corposa e sono maggiormente nutrienti. Una crema dalla texture leggera richiede un tempo minore di assorbimento rispetto a quelle più cremose e quindi è più indicata nel caso di tempi brevi per il massaggio.

Per ottenere una pelle perfetta, i movimenti con cui applichiamo la crema sul viso sono molto importanti. In molti erroneamente sottovalutano questa fase, credendo che sia sufficiente stenderla grossolanamente ed il gioco è fatto.

2. Preparare il viso 

Saper applicare correttamente la crema per il viso può sembrare una sciocchezza, una operazione banale ma in realtà è una procedura le cui fasi non sono da sottovalutare. Se vogliamo sfruttare al meglio i benefici della crema, non basta prenderne una specifica per la nostra pelle e stenderla sulle zone del viso fino al suo assorbimento.
Applicare la crema nel modo giusto non è niente di difficile o impegnativo, sia chiaro, ma seguire alcune semplici indicazioni ci aiuta a sfruttare al meglio le proprietà della crema che stiamo utilizzando a vantaggio della salute della nostra pelle.  

Una volta identificato il prodotto che fa al caso nostro, prima di applicarlo occorre rimuovere bene l’eventuale make-up. La procedura richiede che la pelle sia perfettamente pulita, per questo è bene lavarsi il viso, detergerlo con prodotti specifici, meglio se non aggressivi, e purificare a fondo l’incarnato soprattutto dopo una giornata di esposizione all’inquinamento, alle intemperie, al sole e allo stress.

Dopo un’intensa giornata la pelle desidera essere accarezzata e preparata con detergente prima e tonico dopo, proprio come noi di ritorno dal lavoro desideriamo cenare e stenderci sul divano! Detergere a fondo è importante perché eventuali residui di make-up sulla pelle, insieme alla crema, potrebbero andare ad ostruire i pori.

La scelta del detergente è fondamentale per la salute della  pelle  e per una corretta pulizia del  viso. Meglio evitare detergenti aggressivi e optare invece per prodotti specifici a seconda del tipo di pelle, preferendo prodotti purificanti  in caso di pelle grassa. Per tonificare e purificare la pelle invece, sono particolarmente adatte le acque attive, che donano velocemente luminosità e tonicità, eliminando le impurità. Gli attivi più indicati sono melograno, melissa, mirtillo e anche acido ialuronico.

Anche la temperatura dell’acqua con cui ci laviamo il viso andrebbe modificata in base al tipo di pelle. Infatti, è sempre raccomandabile lavarsi il viso con  acqua tiepida,  perché con l’acqua troppo calda la pelle tende a seccarsi mentre l’acqua fredda impedisce ai pori di dilatarsi. Per chi ha la  pelle secca è preferibile lavare il viso una volta al giorno, mentre per chi ha la pelle grassa dovrebbe compiere questo gesto almeno due volte al giorno.

Una volta completate senza fretta queste fasi il viso va asciugato, anzi tamponato delicatamente, senza mai strofinarlo! La crema, a differenza degli oli, andrebbe applicata sulla pelle completamente asciutta, su questo aspetto spesso c’è un po’ di confusione. Questo perché le creme sono cosmetici a base acquosa e applicandole sulla pelle umida rischiamo di diluire gli attivi in esse contenuti e quindi di ridurne l’efficacia.

 

applicare la crema viso in maniera efficace
3. Prelevare la crema 

A questo punto è l’ora di prendere la giusta quantità di crema e iniziare ad applicarla al viso. Come è facile intuire, la quantità è un altro fattore importante da tenere in considerazione. Anche questo aspetto non deve essere sottovalutato perché bisogna stendere sul viso un giusto quantitativo per ottenere risultati efficaci, maggiori ed anche in minor tempo. In questo passaggio è necessario un piccolo accorgimento particolare quando il prodotto che stiamo per usare si trova in un barattolo! In questo caso, meglio aiutarsi con una spatola di plastica per prelevarlo in modo da non rischiare di contaminare il prodotto e danneggiarlo.

A questo punto possiamo prelevare una piccola dose di prodotto, grande come una nocciola, riscaldarla tra le mani ed applicarla su fronte, naso, mento, guance e collo (dal momento che è una delle parti del corpo più sensibili all’invecchiamento, deve essere incluso nell’idratazione).

 


 

Vorresti maggiori dettagli su come

prenderti cura della tua pelle al meglio?

Scarica il nostro ebook “Consigli di beauty routine per ogni tipo di pelle”!

 


 

4. Come eseguire il massaggio 

Hai mai sentito parlare delle linee di Langer? Sono delle linee virtuali sulla nostra pelle dove quest’ultima si è rivelata più tesa e resistente alla trazione. Karl Langer, lo studioso che per primo le ha identificate, ha collegato questa caratteristica al passaggio dei fasci di collagene. Queste linee vengono usate soprattutto in chirurgia, anche estetica, al momento di praticare le incisioni chirurgiche perché influiscono sul modo in cui la pelle si deformerà o meno durante la cicatrizzazione.

come applicare la crema viso linee di Langer

Ma conoscere le linee di Langer può tornare utile anche a noi! Infatti, eseguire i movimenti seguendo queste linee in ogni fase della beauty routine ci aiuta a mantenere la pelle del viso tonica! Le linee di Langer non sono difficili da ricordare, basta infatti che tutti i movimenti vengano effettuati dal centro verso l’esterno, e dal basso verso l’alto.

Per applicare la crema nella zona del contorno occhi, invece, ci vuole un’attenzione in più! L’ideale è usare il polpastrello dell’anulare o del mignolo, perché più morbidi e in grado di esercitare una pressione minore. Esistono poi movimenti diversi per stendere il prodotto nella palpebra superiore e in quella inferiore. Per applicare la crema sulla palpebra superiore, il movimento corretto parte dall’angolo interno e arriva a quello esterno. Al contrario, per applicarla nella palpebra inferiore, il movimento giusto va dall’esterno all’interno, senza avvicinarsi troppo alla rima della palpebra. Ricordati sempre di stendere la crema picchiettando dolcemente col polpastrello e non di “trascinarla”, questo consiglio è sempre valido, sopratutto in questa zona così delicata!

Per massaggiare il resto del viso l’ordine da seguire è dal basso verso l’alto.

  • Il punto di partenza è il collo, che va massaggiato partendo dalla zona sottostante ai lobi, fino alle spalle. Mentre per la parte centrale il movimento giusto da eseguire va dalle clavicole al mento. In questa zona i massaggi vanno condotti con la mano aperta ed effettuati con delicati sfioramenti continui. Sul collo inoltre ha sede un importante nodo linfatico e stimolarlo con una leggera pressione permette il drenaggio dei liquidi.
  • Il massaggio al viso invece parte dal mento e risale fino ai lobi e dagli angoli esterni della bocca fino alle orecchie.
  • Per prevenire le rughe naso labiali, possiamo applicare la crema con movimenti che partono da sopra le labbra e arrivano a ai lati del naso.
  • Per stendere la crema nella zona della fronte infine, è bene partire dalle sopracciglia facendo movimenti che arrivano fino all’attaccatura dei capelli. Come a seguire dei raggi che partono dall'attaccatura del naso e arrivano a quella dei capelli.

 

come massaggiare la crema viso

Un consiglio in più

Se inizi già a vedere le prime rughette, puoi applicare la tua crema antirughe con movimenti nel senso opposto a quello di formazione, ad esempio, le rughe che solitamente si sviluppano in verticale, vanno lavorate con movimenti orizzontali, mentre per le rughe orizzontali, il movimento è verticale, sempre dal basso verso l’alto.

Per concludere

Ora che sai come applicare la crema viso, forse ti starai chiedendo quanto tempo continuare il massaggio. In realtà non esiste una regola specifica, ma ricordati che il massaggio facilita l'assorbimento dei principi attivi e più dura a lungo.. meglio è!
Se si vuole ottimizzare gli effetti e rivitalizzare la pelle, il massaggio va effettuato senza fretta, senza paura di impiegare qualche minuto in più, lasciando lontano tutti i pensieri, in relax, cercando di godere il tanto meritato momento, una coccola per la nostra pelle e per noi stesse!

 

New call-to-action

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Cosmetici Sostenibili

Autoproduzione

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori

Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

Produzioni personalizzate