Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Cura del viso/ Beauty routine

Come si crea una routine occhi per uno sguardo davvero wow

Uno sguardo Wow si ottiene seguendo la giusta routine occhi. Ecco tutti i nostri consigli per liberarci per sempre di borse, occhiaie, per attenuare le rughe e per avere uno sguardo fresco e luminoso.

Gli occhi sono lo specchio dell’anima. Quante volte lo abbiamo sentito dire e ripetere? In questa frase si cela naturalmente una grande verità, e cioè che il nostro sguardo è il primissimo biglietto da visita che inoltriamo a tutto il resto del mondo. Dagli occhi trasmettiamo tantissimo di noi e dei nostri pensieri. E avere uno sguardo stanco, appesantito da borse e occhiaie, non gioca proprio a nostro favore. Vediamo come possiamo impostare una corretta routine occhi per avere sguardi freschi, luminosi, fantastici.. in una parola? Wow!

Il contorno occhi e le sue caratteristiche

Come dice il nome, l’area del contorno occhi è tutta la zona del nostro viso che circonda i nostri occhi: la zona inferiore è quella in cui appaiono borse e occhiaie mentre quella superiore comprende le palpebre. E poi c’è tutta l’area delle tempie e della sezione inferiore della fronte, quella che sta tra gli occhi.

Tutta questa zona è caratterizzata da una pelle particolarmente sottile, e quindi più delicata del resto della pelle del viso. E’ una zona più sensibile a smog, vento, sbalzi di temperatura e altri agenti atmosferici e tende a disidratarsi più facilmente.

Per combattere le prime rughe, avere un aspetto riposato e uno sguardo luminoso bisogna trattare questa zona in modo adeguato e per farlo servirà seguire la giusta beauty routine occhi.

Come si crea una routine occhi per avere uno sguardo davvero wow-3

I problemi del contorno occhi: occhiaie, borse e rughe

Il contorno occhi è una parte del viso estremamente fragile e la pelle in questa zona è molto più sottile rispetto al resto del viso. Per questo motivo, il contorno occhi ha bisogno di particolari cure ed attenzioni, soprattutto nel caso in cui compaiano:

- Occhiaie: si parla di occhiaie per indicare un'ombreggiatura scura bluastra-viola sotto gli occhi. I fattori predominanti legati alla loro comparsa sono:

  1. Microcircolazione → possono verificarsi delle rotture dei capillari che portano ad un accumulo di globuli rossi nella zona del contorno occhi
  2. Accumulo di melanina → eccessiva pigmentazione della pelle
  3. Glicazione → processo di unione tra le proteine e gli zuccheri che ne compromette le funzionalità e proprietà

- Borse: viene chiamato così il gonfiore sotto gli occhi, causato da un eccessivo accumulo di liquidi. Poiché, come abbiamo visto, la pelle intorno agli occhi è più sottile, il gonfiore è facilmente evidente e spesso è accompagnato da uno scolorimento. I motivi per cui le borse si formano sono principalmente:

  1. eccesso di consumo di sale o disidratazione
  2. allergie che possono comportare infiammazione e gonfiore
  3. stress, stanchezza e mancanza di sonno
  4. fattori ereditari

- Rughe: con il passare degli anni, spesso ci ritroviamo a fare i conti con le temutissime palpebre cadenti, le doppie pieghe, le cosiddette “zampe di gallina” e, in generale, dobbiamo combattere contro un rilassamento cutaneo che in definitiva, appesantisce il nostro sguardo!

Come si crea una routine occhi per avere uno sguardo davvero wow-1

Come tonificare il contorno occhi

Il modo migliore di avere uno sguardo luminoso è quello di seguire semplici consigli:

  1. bere molto, l’idratazione è fondamentale
  2. dormire almeno 7 ore a notte
  3. struccarsi sempre prima di andare a dormire
  4. fare impacchi defatiganti, come patch in cotone imbevuti di idrolato di camomilla

Si possono usare anche tanti altri accorgimenti, come fare massaggi, ginnastica facciale, usare sempre una crema viso con protezione solare! Se il vostro problema specifico sono le borse o le occhiaie, potete scaricare la nostra guida qui sotto 👇

New call-to-action

 

In ogni caso usare prodotti cosmetici più giusti per il vostro tipo di pelle e nella corretta sequenza, vi garantirà risultati sul lungo periodo.

Siero e Crema contorno occhi: che differenza c’è?

I prodotti specifici per la zona del contorno occhi utili a creare una corretta beauty routine occhi sono certamente i sieri viso e le creme contorno occhi. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche di ognuno e ciò che maggiormente li differenzia

Siero viso: cos’è e come si applica

Il siero viso è un prodotto dalla texture generalmente leggera e liquida che contiene un’alta percentuale di attivi in grado di svolgere funzioni specifiche in base ai diversi tipi di pelle. Il siero viso si applica a pelle asciutta dopo la detersione e il tonico e necessariamente prima della crema viso. Spesso i sieri viso svolgono un’azione diversa da quella della crema o possono a potenziarne gli effetti, fungendo da booster.

Per le pelli particolarmente sensibili, è indicato un siero anti-pollution, in grado di proteggerle da smog ed eventi esterni. Per le pelli grasse è utile un siero opacizzante oppure un siero anti-imperfezioni, in base alle esigenze specifiche. Le pelli mature hanno bisogno invece di più idratazione e possono scegliere un siero anti-age in grado di rimpolpare e distendere i tratti.

Le pelli mature potranno trovare grande giovamento anche nell’utilizzo dell’acido jaluronico da usare puro sul viso appunto come siero. L’acido jaluronico infatti è un potente antiage capace di idratazione profonda. Per sapere tutto su questo elisir per la pelle puoi leggere il nostro approfondimento qui.

Il siero viso quindi si applica in maniera specifica e puntuale solo dove serve. Ad esempio sulle imperfezioni (siero anti-imperfezioni), sulla zona T (siero opacizzante) oppure sulle macchie della pelle (siero uniformante). Il siero anti-pollution e quello no-age, invece si possono applicare su tutto il viso. Ne basteranno 4 gocce, su fronte, mento, guancia destra e guancia sinistra.

Come si crea una routine occhi per avere uno sguardo davvero wow-2

Dopo che si è applicato il siero viso si può procedere con la stesura della crema viso. Anche questa va applicata seguendo passaggi specifici perchè sia davvero efficace: clicca qui per sapere come si applica la crema viso.

In cosa si differenza il siero da una crema viso o da una crema contorno occhi? La differenza è nella composizione. I sieri hanno base acquosa, mentre le creme hanno anche una fase grassa, quindi contengono al loro interno acidi grassi o oli vegetali. Hanno quindi un assorbimento diverso. La struttura acquosa dei sieri permette la veicolazione e l’assorbimento dei principi attivi idrosolubili molto più velocemente e più in profondità rispetto a quanto può fare una comune crema.

In tema di principi attivi poi ricordiamo che quelli contenuti in un siero sono normalmente in percentuale molto maggiore rispetto a quelli contenuti in una crema. Consideriamo anche che il siero, avendo all’interno meno sostanze grasse e quindi meno emulsionanti, ha più spazio per l’inserimento di principi attivi in fase di formulazione.

Il siero però da solo non basta per avere una beauty routine completa, perché la nostra pelle ha sì bisogno di attivi per contrastare inestetismi e segni del tempo, ma anche di nutrimento e protezione, azione svolta egregiamente dalle creme viso. E anche di un’azione ancora più specifica per quanto riguarda il contorno occhi.

Crema contorno occhi: cos’è e come si applica

La crema contorno occhi è un prodotto specifico per questa zona del viso ed ha una texture più corposa di un siero. Essendo questa una crema ha al suo interno anche la fase grassa, ricca di acidi saturi, preziosissimi per idratare e proteggere una zona tanto sensibile e bisognosa di idratazione del nostro viso.

Una crema contorno occhi spesso è ad azione specifica contro borse, occhiaie e rughe, le tipiche problematiche di quest’area. La sua texture ricca la rende il passaggio conclusivo della beauty routine, quindi la crema contorno occhi andrà applicata dopo la crema viso.

Come si applica: basterà mettere 3 puntini di crema sotto l'occhio e poi picchiettare con i polpastrelli fino al completo assorbimento avendo cura di coprire tutta la zone intorno all'occhio, palpebra compresa.

Per un'applicazione ideale, si può usare il dito mignolo: essendo il più piccolo riesce ad arrivare in tutte le zone del contorno occhi. Oppure si può preferire l'anulare perché rispetto alle altre dita esercita una pressione minore e quindi consente un'applicazione più delicata.

Come si crea una routine occhi per avere uno sguardo davvero wow

La Crema contorno occhi è quindi un prodotto diverso dal siero viso, l’uso di uno non esclude quello dell’altra anzi, spesso i due prodotti si potenziano vicendevolmente e, in generale, una beauty routine completa li comprende tutti e due.

 

Come creare una routine occhi per uno sguardo davvero Wow

Quindi, ecco come impostare una beauty routine occhi definitiva. Una corretta beauty routine viso si compone di questi step:

  • detersione
  • tonico
  • siero viso
  • crema viso
  • crema contorno occhi e altri trattamenti specifici

Approfondiamo dunque questo ultimo aspetto.

Contro borse, rughe, occhiaie, e tutte le problematiche legate alla zona del contorno occhi si possono usare creme specifiche in grado di alleviare borse e stanchezza, di contrastare i segni del tempo e distendere i tratti, lenire, tonificare, schiarire e contrastare rughe ed occhiaie. Clicca qui per leggere l'articolo di approfondimento

Ma uno sguardo davvero Wow non può prescindere dall’avere ciglia lunghissime e sopracciglia folte e definite. E’ noto infatti come, ciglia e sopracciglia siano la cornice dello sguardo e quindi del nostro volto. Per averle splendenti e definite come non mai si può usare un siero ciglia e sopracciglia specifico, da applicare solo sulle sopracciglia nella nostra routine mattutina, per pettinarle e idratarle. Mentre sia su ciglia che su sopracciglia alla sera. Il siero infatti, ricco di oli e vitamine, sarà in grado di allungare le ciglia, renderle forti e rendere più folte e definite le nostre sopracciglia. Clicca qui per leggere l'articolo di approfondimento.

Come si crea una routine occhi per avere uno sguardo davvero wow-4

A questo punto, se è mattina, si può passare al make-up. Per avere uno sguardo luminoso, meglio optare sempre per un make up che faccia respirare la pelle. Si può partire da una BB Cream, capace di uniformare l’incarnato e donare luminosità al viso in maniera del tutto naturale come la BB Cream Like a dream.

Se invece è sera, prima di iniziare tutta la nostra routine si possono fare impacchi defatiganti con argilla bianca: basta prendere argilla bianca, mischiarla con acqua e tenerla in posa per 10 - 15 minuti. Se tende a seccarsi prima di questo tempo, si può rinfrescare con idrolato di rosa, dal potere lenitivo.

Altri impacchi utili, come suggerivamo sopra, sono quelli con patch in cotone riutilizzabili imbevuti di idrolato di camomilla o di elicriso, dall'azione lenitiva. Oppure imbevuti con il Succo di Aloe Vera per il suo grande potere rinfrescante. Basterà tenerli in posa per 10 minuti sugli occhi chiusi per lenire e rinfrescare il contorno occhi

Per avere uno sguardo wow si può anche iniziare la giornata partendo da una Wondermask no-age, da applicare subito dopo la detersione e tenere in posa per 15 minuti. Passato questo tempo si può rimuovere il tessuto e massaggia il siero fino a completo assorbimento.

Buona routine a tutti per uno sguardo più fresco, luminoso, riposato e sorprendente. In una parola? Wow 😉

New call-to-action

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

    Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

    Invia la tua ricetta

    Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

    Ordina il minikit

    Cosmetici Sostenibili

    Autoproduzione

    Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

    Vai all’area rivenditori

    Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

    Produzioni personalizzate