Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Cura dei capelli/ capelli crespi/ tipo di capelli

Curly Girl Method: cos'è e come farlo con prodotti naturali, sostenibili e bio

Oggi sempre più si sente parlare di Curly Girl Method, spesso abbreviato in CGM/MCM o chiamato anche solo Curly Method. Vediamo insieme che cos'è e come farlo con i prodotti naturali, sostenibili e bio de La Saponaria.

Avete presente quei bei capelli ricci, lucenti e definiti? Si possono ottenere con il Curly Girl Method. E' un metodo che prevede di trattare i capelli naturalmente ricci con lo scopo di:

  • trattarli in modo delicato, riducendo al minimo i danni alla cuticola
  • mantenerli idratati visto che i ricci sono più inclini alla secchezza
  • accentuare la propria tipologia naturale di riccio

Curly Girl Method, ecco come iniziare

Quando ci si approccia per la prima volta al Curly Girl Method potrebbe sembrare qualcosa di complicatissimo ma in realtà si tratta solo di mettere in pratica piccoli accorgimenti, e non è escluso che alcuni passaggi del Curly method non siano inconsapevolmente già messi in atto da chi ha i capelli ricci, come ad esempio l'uso esclusivo del diffusore in temperatura fredda/media e con una velocità bassa/media.

In ogni caso, sia che vogliamo seguire il metodo sia che decidiamo di non farlo, la cosa più importante è la scelta di ciò che mettiamo in testa, imparando a leggere gli Inci dei prodotti che acquistiamo ed escludendo tutti quei prodotti che contengono siliconi, parabeni, cere e alcool perché appesantiscono la chioma e ne pregiudicano il risultato. 

E questo vale per tutti i prodotti che andiamo a mettere sui nostri capelli, dallo shampoo alla maschera al balsamo e infine ai prodotti per lo styling. Per saperne di più sugli INCI si può leggere il nostro articolo INCI: strumenti utili per decifrarli.

curly-method-la-saponaria-ok-2

Curly Girl Method, ecco tutti i passaggi

Il metodo consiglia di:

  • prediligere lavaggi delicati ad esempio con un cowash oppure con un lowpoo che sarebbe un lavaggio con uno shampoo molto delicato. Per saperne di più su come effettuare il cowash si può leggere il nostro approfondimento qui.
  • l'uso del diffusore (cosa già abbasta ovvia per tutte le ricce) e l'asciugatura a bassa temperatura e bassa velocità.
  • liberarsi dal calore di piastre e ferri che possono danneggiare il fusto del nostro capello
  • evitare di asciugare i capelli con l'asciugamano di spugna ma soprattutto non tamponare i capelli perché altrimenti l'effetto crespo è dietro l'angolo. Si possono invece utilizzare dei teli in microfibra assolutamente lisci oppure delle t-shirt di cotone ma facendo esclusivamente il movimento del microplopping e non frizionandoli all'interno del tessuto. Il movimento del microplopping è il gesto di stringere i capelli bagnati dal basso verso l'altro all'interno del panno in microfibra o della t-shirt.
  • fare styling a capelli molto bagnati che trattengono meglio l'idratazione, aiuta chi predilige la definizione piuttosto che il volume
  • affinare le tecniche di styling è fondamentale e l'uso delle spazzole in fase di styling può far davvero la differenza. Alcune tecniche di styling sono:
    • raking, ovvero passare il prodotto utilizzando le dita e facendole scorrere sulle lunghezze
    • praying hand, ovvero applicare il prodotto a mani giunte e far scorrere le ciocche tra di esse
    • scrunch, ovvero raccogliere i capelli nel palmo della mano con movimento dal basso verso l'alto
    • finger coil, ovvero arricciare le ciocche di capelli intorno alla dita
  • proteggerli durante la notte, andando a dormire indossando un turbante che limiti il frizz con il cuscino, oppure utilizzando una federa in seta/raso che rende l'attrito con il cuscino più dolce rispetto ad una federa in cotone

Il Curly Girl Method può essere visto come qualcosa che valorizza la bellezza naturale di ognuno di noi: spesso le ricce, soprattutto in occasioni speciali, si trovano a volersi lisciare i capelli per sentirsi più in ordine. Con il metodo non solo è possibile avere una capigliatura estremamente in ordine, ma anche più bella e naturale di quanto apparirebbe in qualsiasi altra circostanza. Prendersi cura di sé, imparando a valorizzare le qualità specifiche che ognuno di ognuno di noi possiede, ricci ribelli compresi, è un bel modo per accettarsi e amarsi.

curly-method-la-saponaria-ok-3

Curly Girl Method: cosa mi serve per cominciare?

Andiamo ora a vedere nella pratica quali sono tutti i passaggi per effettuare correttamente il Curly Girl Method con prodotti naturali, sostenibili e bio come quelli de La Saponaria:

  • Si parte con il Final Wash: strano che il primo passaggio si chiami proprio "final"? Questo perché potrete usare questo lavaggio tutte le vote che vi sentite di dover mettere un punto. Più specificatamente potrete usarlo la prima volta per iniziare il metodo e vi servirà per lavare via tutti i residui di prodotti accumulati sulla cute, ma potrete farlo anche come trattamento purificante tra un lavaggio leggero e l'altro, quando sentite il bisogno di dover purificare la cute perché si è formato il cosiddetto build-up,  ovvero l'accumulo di prodotto che i lavaggi leggeri non riescono a contrastare. In questo caso sarà importante diluire lo shampoo con acqua. Per questo passaggio sono quindi perfetti lo Shampoo girasole e arancio dolce, lo Shampoo salvia e limone oppure lo Shampoo solido Purezza - purificante e anti-forfora.
  • Shampoo: lo shampoo dovrà essere o un Low poo, shampoo delicato, oppure un Co-wash, un balsamo lavante, entrambi per uso abituale da alternare ogni 3/5 lavaggi ad uno shampoo purificante oppure un final wash. Perfetto come low poo è lo Shampoo extravergine diluito in proporzioni 1 a 3 (1 parte di shampoo, 3 di acqua). Se si sceglie di fare un co-wash invece si può usare il Balsamo leave-in, come raccontiamo in questo articolo.
  • Maschera capelli: da fare o prima del balsamo o al posto di questo una volta a settimana, tenendola in posa almeno 10/15 minuti. Periodicamente potete fare una maschera capelli anche pre shampoo, tenendola in posa dai 30 minuti alle 2 ore. Quali scegliere?
    Le Wondermask Hair Luce, Forza e Volume sono perfette per i ricci! La Wondermask Luce ha effetto Lucidante e idratante, la Wondermask Forza ristrutturate e stimolante e la Wondermask Volume volumizzante riequilibrante e anti pollution. Le Wondermask contengono pregiati oli idratanti ed emollienti come olio di babassu, olio di Argan, olio di jojoba, olio essenziale di limone e olio di semi di lino e ognuna ha poi degli ingredienti specifici che la rende unica e diversa dalle altre, specifica per il fine per cui è pensata. Potete quindi scegliere la vostra preferita oppure usarle alternandole secondo le vostre specifiche necessità del momento!
  • Balsamo: da utilizzare dopo la maschera o in alternativa alla maschera, ci aiuta a fornire idratazione e a districare i capelli. Va applicato da metà capelli in giù su tutte le lunghezze, evitando la parte delle radici e i capelli andranno pettinati cominciando dalle punte e risalendo le lunghezze e non al contrario, dalle radici verso le punte, come normalmente siamo abituati a fare. Perfetto come balsamo approvato dal Curly Girl Method è il Balsamo Moringa e Girasole.

curly-method-la-saponaria-ok-4

Passiamo adesso ai prodotti per lo styling!

  • Leave-in: il Leave-in in realtà sta a cavallo tra routine lavaggio e styling. E' un balsamo senza risciacquo che ha una doppia funzione: la prima è quella di mantenere l'idratazione apportata durante la fase di lavaggio sigillando l'acqua, la seconda è quella di permettere una migliore pettinabilità e quindi un uso migliore della spazzola in fase di styling facilitando una distribuzione più omogenea dei prodotti di styling.
    Per questo scopo è perfetto il Balsamo leave-in moringa e lino che contiene inoltre burro di Karité e oli essenziali di geranio e lavanda. È perfetto per i ricci perché ha un effetto anti-crespo e li rende morbidi e setosi.
  • Styling: per la fase finale di styling potremo scegliere il prodotto che più piace ai nostri capelli e la consistenza più adatta alla nostra porosità (crema, mousse o gel) applicandoli con le mani facendo raking o praying hand e poi tanto scrunch e finger coil per le ciocche più ostinate.
    Un prodotto senz'altro da avere per lo styling è la Crema Ravvivaricci che è un prodotto in crema pensato per modellare e fissare i ricci in modo naturale e contrastare l'effetto crespo. Contiene Olio di Babassu e idrosaccaridi naturali per l'idratazione, Vitamina E, Gel di Aloe, Lavanda, Prebiotico di cicoria ma anche il nostro amato Fieno greco che rende i capelli lucidi e setosi.
    Infine se vogliamo concludere la routine di bellezza alla grande possiamo anche terminare il nostro wash day con qualche goccia di Cristalli vegetali, applicati facendo scrunch quando i capelli non sono ancora del tutto asciutti. La funzione di un olio alla fine della routine è quella di sigillare l'idratazione.

Non ci resta che augurarvi buon Curly Girl Method con i prodotti naturali, sostenibili e bio de La Saponaria.

-articolo scritto in collaborazione con @gingerenry

New call-to-action

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

    Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

    Invia la tua ricetta

    Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

    Ordina il minikit

    Cosmetici Sostenibili

    Autoproduzione

    Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

    Vai all’area rivenditori

    Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

    Produzioni personalizzate