Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Cura del corpo/ Cura dei capelli/ Cura del viso/ protezione solare/ Cosmesi solida/ shampoo solido

Ecotravel: quali cosmetici portare per un viaggio sostenibile ed ecologico

Viaggiare in modo green significa mettere in valigia un'attenzione speciale verso l’ambiente: dalla scelta del trasporto al modo di fare check-in, passando per la borraccia e lo shampoo solido. Ecco tutti i consigli per rendere più sostenibile la tua prossima vacanza!

Non vedi l’ora di partire per la tua prossima vacanza, esplorare posti nuovi e sperimentare attività che difficilmente si concilierebbero con la vita di tutti i giorni? 

Viaggiare è una delle grandi gioie della vita: anche durante la pandemia non abbiamo smesso di sognare il momento in cui avremo inserito in valigia di tutta fretta lo spazzolino per poi lasciarci tutto alle spalle, almeno per qualche giorno!

Se per noi il periodo pandemico di stop forzato dai viaggi è stato sicuramente una ‘sofferenza’ non possiamo dire altrettanto per la Terra: la riduzione degli spostamenti, in particolare dei viaggi aerei, ha significato per l’ambiente una sensibile diminuzione delle emissione di Co2, il gas serra più comune e dannoso per l’ambiente. 

New call-to-action

Per ridurre l’impronta al carbonio dei nostri viaggi possiamo programmare un Ecotravel, un viaggio il più possibile sostenibile, così anche l’ambiente potrà beneficiare almeno un po’ del nostro prossimo soggiorno. 

Ma quindi, quali sono gli accorgimenti da avere per diminuire l’impatto ambientale dei nostri viaggi? E' possibile viaggiare in modo green senza rinunciare a vivere una vacanza indimenticabile? Si! le molte avventure vissute da The Velvet Snake ce lo dimostrano. Andiamo a scoprirle insieme!

Come si viaggia in modo green?



Viaggiare in modo sostenibile vuol dire rispettare la Terra anche mentre siamo in viaggio, esplorare le meraviglie del nostro Pianeta senza stravolgere il suo delicato equilibrio. Questo è possibile attuando piccoli e grandi accorgimenti, scelte consapevoli e un pizzico di preparazione: ciascuno di noi può davvero fare la differenza! 


Il primo aspetto da considerare per rendere il nostro viaggio sostenibile è la scelta del mezzo che ci porterà alla destinazione del nostro soggiorno. Quale trasporto è il più indicato dal punto di vista ambientale?

Qual è il mezzo più sostenibile per viaggiare?

Oggi abbiamo a disposizione molti modi per spostarci da un posto all’altro e alcuni sono decisamente meno sostenibili di altri. Notoriamente il mezzo meno green in assoluto è l’aereo che, dati alla mano, può produrre fino a 20 volte più grammi di CO2 rispetto ad un viaggio in treno. Se proprio non possiamo rinunciare alla comodità di prendere un aereo possiamo optare per tratte senza scali: infatti i momenti in cui viene prodotta più anidride carbonica sono quelli della partenza e dell’atterraggio. Un altro mezzo piuttosto inquinante sono le navi da crociera, se puoi preferisci mezzi più green!

Un po’ più sostenibili sono i viaggi su gomma: l’auto è spesso il primo mezzo che ci viene in mente quando dobbiamo affrontare tragitti di media lunghezza ed è molto comoda se una volta arrivati a destinazione abbiamo bisogno di un mezzo per spostarci. L’ideale sarebbe sfruttare tutti i posti a disposizione oppure optare per il car sharing. Una valida alternativa è la moto: se vuoi qualche tips su come organizzare un long trip a bordo della tua due ruote puoi ispirarti al viaggio di Francesca D’Alonso, TheVelvetSnake sui social, che dall’Italia è arrivata fino in Georgia! Ne parliamo tra poco!

Tra i mezzi in assoluto più sostenibili abbiamo il treno e l’autobus, ma non escludere a priori la bicicletta, qui i tempi di percorrenza sono decisamente più lunghi, ma per viaggi brevi e ben organizzati, può essere un mezzo molto interessante. Obbligatori un pochino di allenamento preparatorio e una borraccia sempre a portata di mano!

Alloggio eco-friendly

La scelta della struttura in cui soggiornare può essere decisiva per aiutarci a rendere il nostro soggiorno eco-friendly: preferisci un hotel o un appartamento che si avvale di energia pulita oppure che hanno un occhio di riguardo per un menù sostenibile e locale. 

Anche in vacanza è importante mantenere le tue buone abitudini per quanto riguarda il consumo dell’acqua e dell’energia. Se soggiorni in hotel evita di chiedere il cambio degli asciugamani ogni giorno, è uno spreco inutile.  

0% Plastica, 100% Fun!

Sia che ti cimenterai in impegnative scalate in alta montagna o passerai più placide ore di relax in spiaggia, la borraccia sarà la tua compagna fidata! Portarne una con sé è sempre un’ottima idea, non solo perché ti permette di fare a meno delle super inquinanti bottigliette di plastica ma anche perché molto spesso sono termiche, così la tua acqua rimarrà fresca a lungo! 

Un altro prodotto must have da avere in una vacanza tutta green sono le borsine in stoffa: possono tornare sempre utili e ripiegate su se stesse occupano pochissimo spazio. La Sacca La Saponaria in cotone riciclato, oltre ad essere una pratica shopper si trasforma all'occorrenza in un comodo zaino: l’ideale se nelle lunghe passeggiate alla scoperta delle meraviglie che ti circondano vuoi distribuire il peso su entrambe le spalle.

Un altro piccolo gesto che puoi fare per evitare gli sprechi è sfruttare al massimo la tecnologia! Al momento del check-in non è necessario presentare la prenotazione stampata: fare il check-in direttamente dal nostro smartphone è molto più comodo, economico e sostenibile! 

Un beauty tutto sostenibile

Mantenere le nostre abitudini sostenibili in viaggio può sembrare difficile soprattutto perché durante i nostri soggiorni fuori porta tendiamo a preferire la praticità: riempire il nostro beauty con campioncini di creme, shampoo e lozioni varie ci da la sensazione di essere pronte ad affrontare qualsiasi evenienza. 

Esiste però una tipologia di prodotto 100% sostenibile e decisamente pratico: sono i cosmetici solidi! Li troviamo in commercio in varie forme e colori e possono avere o meno una formulazione green, ma la caratteristica che li accomuna tutti è la compattezza: sono infatti molto simili ai corrispondenti prodotti liquidi ma non hanno bisogno di essere contenuti in packaging di plastica. Inoltre sono molto pratici per essere portati in viaggio perché, come abbiamo detto prima, sono compatti: occupano uno spazio piccolo piccolo ma durano a lungo, provare per credere!

Quali cosmetici si possono trovare in forma solida? Shampoo, balsami, detergenti viso, maschere viso, scrub viso, burri corpo e non dimentichiamo i sempreverdi saponi! Così non dovrai rinunciare a nessuno dei cosmetici che usi di solito.

portacosmetici-solidi-900x600

Immancabile compagno di avventure dei tuoi prodotti zero waste è il portasapone da viaggio, utile per custodire i tuoi solidi e tenerli al riparo dai pericolosissimi ristagni d’acqua! Il nostro Portacosmetici solidi in alluminio riciclato, leggero e duraturo, è compatto ma capiente ed è dotato di un praticissimo coperchio e di gocciolatoio, per permettere a tutti i tuoi panetti di asciugarsi in modo ottimale, anche se sei in viaggio! Può contenere contemporaneamente diversi prodotti solidi, un esempio? Lo shampoo e il balsamo oppure il bagnodoccia e il detergente viso ci entrano comodamente!

Stai ancora pensando ai campioncini? È vero, sono molto comodi ma il rapporto tra quantità di prodotto e quantità di plastica è veramente sproporzionato! Un altro svantaggio dei campioncini è che a volte i prodotti al loro interno non sono per noi i più performanti, semplicemente li abbiamo inseriti nel beauty delle vacanze perchè li avevamo in casa (chissà da quanto!). Il rischio è quello di ritrovarci con la pelle irritata, i capelli non perfettamente puliti o una piega improponibile. Molto meglio scegliere per le nostre vacanze cosmetici che già sappiamo essere adatti alla nostra pelle o che sono in grado di domare alla perfezione i nostri capelli!

“Non andare mai in vacanza con qualcuno che non ami” scriveva saggiamente Hemingway. Noi possiamo sicuramente dire: non andare mai in vacanza con uno shampoo che non ami!

E per rimuovere il make up? Il burro struccante sarà il tuo alleato migliore, anche lui si trova in formato solido e super compatto: con una piccola quantità riuscirai a rimuovere tutto il make up delle tue vacanze. Anche i dischetti in cotone usa e getta hanno un'alternativa più sostenibile: puoi optare per dei dischetti riutilizzabili in cotone oppure per una salvietta in bambù. Dopo l’uso basta sciacquarli, lasciarli asciugare e sono di nuovo pronti per eliminare ogni traccia di trucco!

Un altro aspetto molto importante da considerare è la protezione solare: molto spesso le creme solari sono un mix di ingredienti chimici derivati dal petrolio che oltre a non essere grandiosi per la pelle sono sicuramente dannosi per l’ambiente, in particolare per l’ecosistema marino. Ogni anno tonnellate di crema solare vengono immesse nei mari e negli oceani causando danni alla flora e alla fauna marina. Scegliere per la vostra vacanza al mare creme solari con Inci green è la soluzione migliore sia per la nostra pelle che per l’ambiente!

Hai ancora qualche dubbio o pensi che i prodotti solidi non siano l’ideale per il tipo di viaggio che hai in mente? Stiamo per raccontarti l’esperienza di una viaggiatrice sui generis che ha scelto di portare a bordo della sua moto i prodotti de La Saponaria!  

In viaggio con The Velvet Snake

Vi basterà scorrere il suo feed su Instagram (@Thevelvetsnake) o buttare un occhio ai video caricati sul suo canale YouTube per capire che Francesca D’Alonzo ha un concetto di viaggio molto particolare! In sella alla sua moto percorre chilometri e chilometri alla scoperta di mete inusuali e luoghi da mozzare il fiato! 

Le abbiamo chiesto di raccontarci il suo ultimo viaggio alla scoperta dell’Asia: partendo dall’Italia ha attraversato tantissimi paesi diversi tra cui Slovenia, Croazia, Serbia, Macedonia, Bulgaria, Turchia, Georgia fino ad arrivare alle pendici del Caucaso, vicino al confine russo. Il ritorno è stato altrettanto movimentato ed emozionante e l’ha portata ad attraversare la Turchia e i Balcani fino poi a raggiungere l'Italia. Un lunghissimo viaggio in sella alla sua due ruote, durato ben 52 giorni

Tra una tappa e l’altra a prendersi cura di Francesca ci hanno pensato i prodotti de La Saponaria! Nel suo zaino c’era un vero e proprio kit per curare la pelle e i capelli anche on the road. In un viaggio del genere i cosmetici solidi si sono rivelati fondamentali: occupano pochissimo spazio e durano tanto, anzi tantissimo! Anche Francesca si è stupita della loro longevità: dopo quasi due mesi di utilizzo nessun prodotto era ancora terminato! 

Il beauty on the road di The Velvet Snake

Vuoi sapere quali prodotti hanno accompagnato Francesca fino in Asia? Qui sotto trovi un elenco con tutte le bio meraviglie contenute nel suo beauty:

Ora che sai tutto quello che c’è da sapere su come vivere una vacanza sostenibile non ti resta che programmare il prossimo viaggio green! Noi ti auguriamo che sia pieno di avventure, di esperienze positive e di bio-prodotti!

Vivi zero waste

Lascia il tuo commento