Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Cura del corpo

Mani secche e screpolate: cause, rimedi naturali e beauty routine

Le nostre mani spesso sono messe davvero a dura prova, soprattutto se utilizziamo igienizzanti mani aggressivi. Vediamo insieme quali rimedi naturali e la giusta routine da mettere in campo per avere mani setose e super nutrite.

C’è chi ne è più soggetto, chi meno, ma tutti almeno una volta nella vita abbiamo sofferto di mani secche e screpolate. Tutti conoscono quella sensazione sgradevole di pelle ruvida, screpolata, soggetta a rossori e irritazioni. 

È importante non ignorare il problema, in quanto questo non farà che peggiorare e può portare anche a situazioni peggiori, con la comparsa di piccoli tagli o ragadi.

Vediamo insieme quali sono le cause, i sintomi e i rimedi naturali per le mani secche, insieme alla giusta routine da mettere in campo per avere mani setose e super nutrite.

Ecco cosa troverai in questo articolo:

Mani screpolate: le cause

Le cause che possono portare ad avere mani secche e screpolate possono essere diverse. In linea generale, sono da attribuire a fattori fisici e chimici, così come alle temperature.

Ecco quali sono le principali:

    1. Uso di prodotti aggressivi come sapone o igienizzante mani: mai come in questo periodo di COVID-19 stiamo facendo uso di igienizzanti mani a base di alcol, utile come battericida ma aggressivo, soprattutto sulle pelli sensibili. Questo non può che alterare il pH della nostra pelle, mettendo a dura prova le nostre mani. Anche l’uso quotidiano di saponi aggressivi, troppo sgrassanti e di bassa qualità contribuiscono alla secchezza delle mani, causando la perdita di elasticità della pelle e favorendone l’irritazione
    2. Freddo e sbalzi di temperatura: il freddo pungente affrontato senza l’utilizzo dei guanti e, in generale, gli sbalzi termici favoriscono la comparsa di pelle screpolata e dita e palmi che si spellano: il freddo gioca senza dubbio un ruolo importante abbassando le difese della pelle e compromettendone l’equilibrio lipidico. Ma anche nella bella stagione possono sussistere le problematiche legate alle mani secche e secchissime
    3. Smog e inquinamento atmosferico: le polveri sottili che si trovano nell’aria possono essere un’ulteriore causa della secchezza delle mani
    4. Salsedine, cloro e raggi UV: oltre al freddo, in estate la salsedine del mare o il cloro della piscina possono contribuire a seccare la pelle delle mani, così come i raggi UV, che in più ne favoriscono l’invecchiamento precoce causando l’insorgere di macchie
    5. Abitudini igieniche: lavare le mani tante volte al giorno a volte è necessario, ma anche questo concorre a creare una situazione di secchezza, soprattutto se si usano saponi che non rispettano il pH della pelle e si usa acqua troppo calda. Inoltre, anche un’asciugatura non completa può contribuire alla secchezza delle mani
    6. Mancato utilizzo dei guanti durante le faccende domestiche e contatto con l’acqua: spesso i prodotti per la pulizia di stoviglie e casa sono troppo aggressivi per la pelle. Se non si indossano i guanti mentre si utilizzano determinati prodotti per la casa, si potrebbe andare incontro ad una secchezza per le mani. Lo stesso può capitare se si sta spesso con le mani a contatto con l’acqua
    7. Genetica: le mani secche possono anche essere causate da una predisposizione genetica. Spesso, infatti, più persone all’interno della stessa famiglia lamentano lo stesso problema
    8. Farmaci: talvolta, la secchezza delle mani può essere causata da alcuni tipi di farmaci, come i corticosteroidi e ad uso topico
    9. Patologie a carico della pelle: alcune malattie della pelle come la dermatite o la psoriasi possono essere responsabili della secchezza delle mani.

Dal punto di vista scientifico, la secchezza delle mani è denominata xerosi ed è causata dall’alterazione del film idrolipidico, che mantiene l’idratazione della pelle.

Anatomia delle mani: cos’è il film idrolipidico?

Il film idrolipidico è un strato protettivo sottile che ricopre tutta la pelle del corpo. Può essere chiamato anche mantello idrolipidico o mantello acido (ha infatti un pH leggermente acido pari a 5,5).

È infatti composto al 95% da lipidi e al 5% da acqua. La fase lipidica è composta per la maggior parte da sebo e per una piccola parte da lipidi epidermici, prodotti dai cheratinociti, mentre la fase acquosa è costituita da sudore. 

Questa specie di pellicola è responsabile del mantenimento dell’idratazione cutanea, oltre a fungere da barriera contro gli agenti patogeni come virus, batteri e funghi, e a proteggere la pelle dallo sporco

Quando la struttura del film idrolipidico viene alterata, si verifica il fenomeno delle mani secche e screpolate.

Per ripristinare il film idrolipidico è necessario quindi apportare idratazione alla pelle, sia bevendo la giusta quantità di acqua durante il giorno, sia utilizzando prodotti cosmetici idratanti e adottando una serie di buone abitudini, come evitare prodotti aggressivi preferendo quelli più delicati e mettere sempre i guanti durante le faccende domestiche.

Sintomi delle mani secche e screpolate

Se la pelle delle mani è secca, si presenta ruvida al tatto, poco elastica e disidratata.

Possono comparire delle rughe, la pelle può avere un colore più spento, essere più sottile e avere la tendenza di desquamarsi.

In alcuni casi, la secchezza delle mani può accompagnarsi a prurito, rossore, irritazione e infiammazione e alla comparsa di piccoli taglietti, le ragadi.

Le ragadi, sebbene possano apparire per diverse cause, in caso di mani secche sono dovute alla perdita di elasticità della pelle, che tende alla rottura e alla conseguente formazione di questi taglietti. 

Fortunatamente, si può ovviare al problema delle mani secche ricorrendo ad alcuni rimedi naturali ed efficaci e adottando la giusta routine giornaliera.

burro di karitè

Rimedi naturali per le mani secche, screpolate e con tagli

Trovate le cause e visti i sintomi principali, vediamo ora quali soluzioni mettere in campo per poter ovviare e risolvere il problema delle mani secche e screpolate una volta per tutte.

Se la situazione mani secche è davvero grave, meglio utilizzare qualche trattamento d’urto, sempre facendo tesoro di ciò che ci mette a disposizione la natura.

In queto senso, un ottimo rimedio sono gli impacchi, da effettuare con prodotti idratanti e nutrienti come il burro di karitè, l’unguento alla calendula, gli oli vegetali come l’olio di mandorle dolci, di cocco e il più semplice olio d’oliva, ma anche con una buona crema per le mani.

Impacco con Burro di karitè

Il burro di karité ha proprietà emollienti, nutrienti e antiossidanti. E’ perfetto quindi sulle mani screpolate sulle quali si può usare anche più volte al giorno. Il burro di karitè è quindi in grado non solo di nutrire, ma anche di proteggere la pelle da agenti atmosferici come vento e sole. Il nostro consiglio è quello di utilizzarlo per fare degli impacchi spalmandone una buona quantità sulle mani e indossando poi dei guantini o anche dei calzettini di cotone: basterà tenere in posa per 1 ora. Si possono trovare altri usi di questo portentoso burro scaricando la guida qui sotto 👇

New call-to-action

Impacco con Unguento alla Calendula

L’unguento alla calendula è super nutriente. Da sempre infatti sono noti i suoi poteri emollienti e lenitivi, nonché le sue azioni idratanti e ricostituenti per la cute di tutto il corpo. Questo lo rende ideale per il trattamento di pelli secche e delicate. Si può quindi utilizzarlo al bisogno, in caso di pelle secca o rovinata, spalmandolo fino a completo assorbimento. Anche in questo caso si può fare un impacco, usando abbondante prodotto e indossando poi guantini di cotone da mettere sulle mani.

Impacco con olio di mandorle dolci, olio di cocco e olio di oliva

Gli oli sono perfetti per idratare a fondo e nutrire pelli secchissime e gli impacchi si possono fare anche con questi. Se si usa l’olio di mandorla è meglio che la pelle sia un pochino umida. L’olio di cocco è un valido sostituto ai burri e agli unguenti per il suo potere idratante, mentre l’olio di oliva è il vecchio rimedio della nonna sempre valido. L’impacco andrà fatto sempre utilizzando molto prodotto da tenere in posa con l’aiuto di guantini in cotone.

Impacco con crema mani

Se non sopportate l’olio, se non avete a disposizione burro di karitè o unguento alla calendula, potete fare il vostro impacco anche con una crema mani. Il procedimento è sempre lo stesso: applicate il prodotto in quantità e poi tenetelo in posa per almeno 1 ora, sempre indossando i guanti. Solitamente passi le tue serate davanti a un film? Ecco, quello è il momento ideale per il vostro impacco 😉

La beauty routine naturale per dire addio alle mani secche e screpolate

Dopo aver effettuato uno dei trattamenti d’urto suggeriti qui sopra, sarà bene strutturare una corretta routine mani che ti accompagnerà per tutto il giorno e con la quale potrai dire addio al problema delle mani secche.

È importante prendersi cura della pelle delle mani ogni giorno, per evitare di dover recuperare la situazione quando si è già aggravata.

Ecco la perfetta beauty routine per le mani secche e screpolate:

> Detersione

Lavati le mani usando sempre con un sapone delicato, come i nostri saponi all’olio extravergine di oliva. Soprattutto quando si deve necessariamente lavarle spesso, sarà buona prassi non utilizzare saponi irritanti o che non rispettano il giusto ph della pelle. Attenzione infatti ai detergenti che contengono tensioattivi aggressivi, spesso sono tra le prime cause delle mani secche e screpolate. Ricordate anche di utilizzare i guanti durante le faccende domestiche: spesso i prodotti per la pulizia di stoviglie e casa sono troppo aggressivi per la pelle.

saponi
 
> Esfoliazione

Questo passaggio si può effettuare solo se la pelle è integra e non troppo irritata. In caso però di mani secche, un buon modo per avere mani sempre morbide è quello di utilizzare un sapone delicato che riesca ad effettuare un leggero scrub, come ad esempio il nostro sapone Papavero e cipresso dal potere esfoliante o il nostro sapone per il corpo Mandorle e Zenzero. Per evitare indurimenti e per avere una pelle più morbida che mai, si può anche usare il nostro Scrub Lemongrass e menta. Per eseguire l’esfoliazione, dopo aver lavato accuratamente le mani puoi massaggiare lo scrub con l’aiuto dei polpastrelli, insistendo sulle parti più ruvide.

> Idratazione e nutrimento

Applicare sempre una crema mani dopo la detersione è un buon modo per evitare che la pelle si secchi e si screpoli. Meglio scegliere una crema che si assorba in fretta e che non lasci le mani unte. Si può optare per la crema mani rosa & karité, per il suo potere super nutriente, oppure per la crema mani menta & limone, per il suo potere lenitivo e rinfrescante. Se invece preferite qualcosa che non abbia profumo potete scegliere la crema mani extravergine, dal potere idratante e protettivo.

creme mani
 
> Protezione

A questo punto se si esce di casa e per prendere mezzi pubblici o a fare la spesa, è una buona idea affidarsi a un protettivo igienizzante mani, meglio se delicato e rispettoso della pelle.

L'igienizzante mani si può anche facilmente autoprodurre: trovi la ricetta qui. L’igienizzante mani si può usare anche sulle superfici dure, quindi su carrelli della spesa, maniglie, ma anche volante, tastiera del computer, mouse e cellulare. Se abbiamo mani super sensibili oppure particolarmente irritate, possiamo optare per igienizzare le superfici dure e indossare un paio di guanti invece di spruzzarci l’igienizzante mani sopra. 

Appena si ritorna in casa, ricominciare dallo step numero 1 😉

Unghie fragili: come prendersene cura?

Mani secche e screpolate spesso vengono accompagnate da unghie deboli che si spezzano. Allo stesso modo delle nostre mani, possiamo prenderci cura anche delle unghie fragili utilizzando prodotti per rinforzarle.

Anche in questo caso ci viene in aiuto la natura: noi consigliamo l’utilizzo di olio di ricino, gel di aloe oppure un olio alla vitamina E. Ecco alcuni beauty tips da non perdere per la loro cura:

Olio di ricino

Potete applicare olio di ricino con un pennellino sulle unghie, proprio come applichereste lo smalto, una o due volte al giorno. L’olio di ricino è in grado di fortificare e idratare a fondo le unghie, e ha anche poteri come rinforzante ciglia, sopracciglia, capelli e barba. Qui trovate una scheda di approfondimento su questo olio portentoso.

olio di ricino

 

Gel di aloe

Un altro attivo dai poteri super rinforzanti per le unghie è il Succo di aloe, elisir per il corpo da sfruttare per le sue molteplici caratteristiche in più modi. Per quanto riguarda le unghie, anche in questo caso si può applicare con un pennellino tutte le sere nel modo in cui applichereste lo smalto. Per conoscere invece tutti gli altri mille usi del gel di aloe, si può leggere il nostro articolo qui.

Olio alla Vitamina E

Abbiamo creato e formulato quest’olio della linea bimbi pensandolo per la pelle super sensibile delle mamme che allattano e dei bimbi appena nati. Ma il suo uso si è rivelato perfetto anche per curare unghie e cuticole! La Vitamina E presente all'interno infatti, è perfetta per contrastare gli effetti disidratanti degli igienizzanti mani. Basterà massaggiarlo ogni sera prima di andare a dormire su unghie, cuticole e pelle circostante.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto quali sono i sintomi, le cause e i rimedi naturali per le mani secche, insieme alla routine da seguire per evitare questo fenomeno e senza tralasciare la cura delle unghie. Possiamo dire che adottare delle buone abitudini e la giusta routine per le mani può essere di grande aiuto per contrastare il problema della secchezza.

Se hai le mani secche e vuoi prendertene cura nel modo migliore, ti consigliamo di affidarti ad aziende che producono cosmetici in modo consapevole, con formulazioni prive di sostanze nocive e con ingredienti naturali e di qualità.

La Saponaria produce cosmetici eco-bio nel rispetto dei consumatori e dell’ambiente. I nostri prodotti per la cura delle mani e delle unghie sono stati formulati con preziosi ingredienti biologici che daranno nuova vita alle tue mani secche e screpolate. In più, come tutti i cosmetici della nostra azienda, sono certificati bio, prodotti artigianalmente e con un packaging sostenibile (ne parliamo in questo articolo)

Scopri tutta la nostra linea di cosmetici consapevoli!

New call-to-action

Lascia il tuo commento