Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Etichette e certificazioni

Protezioni solari sicure: ecco i test eseguiti sui prodotti

Quando si parla di protezioni solari, per noi de LaSaponaria, la sicurezza è la massima priorità (vedi cosa dice la legge in materia di solari).

Ma non solo, per noi i prodotti di protezione solare devono essere, oltre che sicuri, formulati in maniera sana e rispettosa della pelle e dell’ambiente.

L’obiettivo della nostra ricerca è stato quindi quello di trovare formule completamente  naturali che offrissero protezione e sicurezza senza l’utilizzo di filtri chimici o altri ingredienti petrolchimi e dannosi. Ogni ricetta contiene inoltre  preziosi estratti vegetali protettivi ed antiossidanti per potenziare l'effetto e nel contempo rendere la pelle morbida ed idratata.
Abbiamo quindi scelto di utilizzare nelle formulazioni solo filtri fisici di ultima generazione escludendo qualsiasi ingrediente petrolchimico e in seguito sottoposto le ricette a rigorosi test eseguiti da laboratori esterni per poter garantire sicurezza ed efficacia.

I test specifici a cui sono stati sottoposti i prodotti per la verifica e la conformità della protezione solare sono:

  1. Test di determinazione fattore di protezione solare SPF secondo la metodica Colipa
  2. Test per verifica protezione dagli UVA e per la determinazione dei valori della lunghezza d’onda critica

Test per la determinazione del fattore di protezione solare (SPF) secondo la metodica COLIPA

L'SPF, sun protection factor, è un indice del livello di protezione di un prodotto solare contro i raggi UV e viene espresso con un valore numerico. I test per determinare questo valore sui prodotti ‘Osolebio sono stati eseguiti su volontari, confrontando la pelle esposta ad una sorgente di luce artificiale con o senza crema protettiva.
L'SPF viene valutato attraverso la MED (dose minima eritematosa), espressa come quantità di energia richiesta per provocare un rossore con confini chiaramente definiti, che si manifesta dalle 16 alle 24 ore dopo l'esposizione alla radiazione. Il rapporto tra la MED su cute protetta (l'applicazione del filtro deve avere una concentrazione di 2mg/cm2) e quella su cute non protetta indica il valore numerico del SPF, che sono
risultati rispettivamente 50 (per la crema dedicata a pelli sensibili e bimbi) e 30 per l’alta protezione.

Test per la determinazione in vitro della protezione dai raggi UVA e dei valori della "lunghezza d'onda critica" 

Per i prodotti solari si deve garantire una protezione minima quantificata contro i raggi UVA che aumenta parallelamente al fattore di protezione solare.
I test effettuati misurano in vitro la protezione uva e i valori della lunghezza d’onda critica, dati fondamentali per dimostrare che il prodotto sia in grado di prevenire la formazione di eritemi solari sulla cute umana ed è attivo nella prevenzione del foto invecchiamento. Il test si basa su un metodo di prova standardizzato (COLIPA Recomandation N°21 Labelling of sunscreen products with UVA protection claim) e dimostra che i prodotti rispettano gli standard di sicurezza e la protezione dichiarata e il rapporto tra protezione t UVA / protezione UVB è di almeno 1:3.
Abbiamo inoltre effettuato una serie di test sui prodotti solari come PATCH TEST (test dermatologico su personevolontarie per garantire tollerabilità cutanea), i CHALLENGE TEST (test di autoconservabilità del prodotti)e NICHEL TEST (su ogni lotto di produzione) . 

Tutti questi documenti sono disponibili presso il nostro laboratorio.

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

    Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

    Invia la tua ricetta

    Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

    Ordina il minikit

    Cosmetici Sostenibili

    Autoproduzione

    Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

    Vai all’area rivenditori

    Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

    Produzioni personalizzate