Per i rivenditori

Per i rivenditori

Campioncini e tester per il punto vendita: come sfruttarli al meglio

Sei una persona attenta alle novità e segui i trend del mercato, ami il tuo lavoro e ti piace essere sempre aggiornato su cosa c’è di nuovo nel settore dei cosmetici bio.
Forse hai già sentito parlare di free samples marketing, si tratta di una tecnica di vendita molto semplice, ma anche molto efficace se utilizzata saggiamente, che consiste nell’offerta di campioncini e tester per il punto vendita.

Aumenta il trend dei campioncini e tester per il punto vendita

Sembrava ormai una strategia in declino, anche perché molti clienti non amavano affatto ritrovarsi sommersi da tester o campioncini indesiderati, ora invece sono molto ricercati e questa “tecnica” sta conoscendo una nuova diffusione.

La nuova conquista del marketing viene in realtà dal passato: una delle strategie più gettonate è sempre quella di regalare dei campioncini e tester omaggio ai clienti potenziali e abituali.

Si utilizza in tutti i settori del commercio, soprattutto nelle profumerie, farmacie, erboristerie e il settore della cosmesi eco-biologica può sfruttarli al meglio per migliorare le proprie vendite (con sempre un occhio rivolto ad evitare gli sprechi e la creazione di inutili rifiuti!).

Ma fare marketing non è semplice come potrebbe sembrare, in particolare non basta elargire “assaggi” di prodotti, serve una strategia vera e propria, per non ritrovarsi a regalare prodotti senza ottenere nulla in cambio!

Ecco noi vogliamo mostrarti come impostare un’offerta di campioncini e tester per il punto vendita e farti capire come sfruttarli al meglio.

Campioncini e tester per il punto vendita-crema mani

Cosa sono i campioncini

I samples sono delle bustine o dei flaconcini monodose che contengono una quantità minima di prodotto, che i clienti possono portare a casa per aggiungerli alla loro beauty routine quotidiana. Sono molto utili per chi vuole provare qualcosa di nuovo o controllare il grado di tollerabilità del prodotto prima dell’acquisto.

I campioncini sono anche particolarmente utili per “assaggiare” prodotti difficili da testare in negozio, pensiamo ai prodotti per capelli, ai trattamenti specifici come maschere viso o scrub corpo che richiedono tempo e privacy che nel punto vendita è impossibile avere.

Tuttavia è importante saperli usare bene e donarli ai clienti con coscienza e in modo strategico, non dispensarli a caso!

Non dimentichiamo che per le aziende produrli costa tanto, poco meno del prodotto intero e che, come tutti i prodotti usa e getta, produce molti rifiuti dovuti al packaging.

La questione ambientale è importante per noi e sicuramente anche i tuoi clienti che saranno attenti alla sostenibilità dei loro comportamenti d’acquisto.

Un altro aspetto da tenere in considerazione nella tua sample strategy è che la vendita del prodotto e quindi il tuo guadagno è rimandato e non si sa se mai si realizzerà ( ci sono ahinoi, ragazze che sono collezionatrici compulsive di campioncini e costruiscono al loro beauty routine solo con quelli!), un altro motivo per regalare con attenzione e prudenza i campioncini.

Campioncini e tester per il punto vendita-3

Cosa sono i tester

I tester sono invece i prodotti messi a disposizione del cliente direttamente nel punto vendita, per permettergli una prova sul posto, dove potrà essere assistito dalla tua professionalità e dalle tue conoscenze.

Mettere i tester a disposizione dei clienti è particolarmente utile per i profumi, creme e per i prodotti del make-up, come matite, ombretti, rossetti e tutto quello che permette un risultato immediatamente visibile e fruibile direttamente nella bioprofumeria.

Questo ti permette di far vivere al consumatore un’esperienza e grazie alla tua assistenza qualificata potrai guidarlo ad un acquisto del prodotto, quindi al contrario del campioncino questo si traduce in un guadagno immediato per te.

Scopri i nostri tester e materiale promozionale

A cosa servono i campioncini omaggio

Regalare campioni gratuiti di prodotto serve per avvicinarsi al cliente non ancora convinto dell’acquisto.

Per quanto riguarda i prodotti cosmetici e per il corpo, in molti potrebbero avere paura di eventuali reazioni allergiche, dar loro un campioncino omaggio da provare per testare il prodotto è un modo per conquistare la loro fiducia e poi farli tornare a comprare il prodotto.

Molti clienti invece amano modificare spesso la loro beauty routine e cambiare i prodotti che la compongono, seguendo le tendenze o le proprie esigenze che mutano a seconda dell’età; essi sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e interessante da testare.

Sono i clienti più appassionanti perché ti permettono più interazione e fidelizzazione e sono anche un costante stimolo a migliorarsi.

Mettere a disposizione campioni omaggio di creme per il corpo, profumi, prodotti per capelli, cosmetici, trucchi e prodotti per la casa è un ottimo modo per entrare in contatto con potenziali nuovi clienti, che ti sembrano incuriositi e magari già propensi all’acquisto, ma vorrebbero un’occasione di prova prima di comprare.

Ai loro occhi sarà un regalo, un pensiero da parte tua per coccolarli, ma ciò permette di creare una connessione emotiva tra te e il cliente, che forse è fin troppo cauto, titubante di fronte ad un nuovo prodotto o un principio attivo che non conosce e non hai mai provato prima.

Vedila come un modo per rompere il ghiaccio con dei potenziali clienti che non sono convinti di voler entrare nel tuo punto vendita o di acquistare.

La proposta di campioncini e tester per il punto vendita serve a conquistare la loro fiducia, magari non subito, ma in modo graduale, è il tuo modo per solleticare il loro interesse, perché dal loro punto di vista ricevono dei prodotti dall’alto valore percepito senza spendere nulla, quindi a rischio zero e sono più propensi a “buttarsi”.

Campioncini e tester per il punto vendita-2

Conquistare nuovi clienti e fidelizzare quelli vecchi

Innanzitutto devi considerare da subito due strategie di distribuzione di campioncini e tester per il punto vendita:

  • quelli da distribuire prima dell’acquisto
  • quelli da regalare dopo l’acquisto

Sembra banale ma non lo è e questo un venditore che vuole fidelizzare con efficacia il cliente al proprio negozio lo deve sapere.

Offrire campioncini o tester prima dell’acquisto

Distribuire campioncini gratuiti prima dell’acquisto, è un metodo che ti permette di aumentare il flusso di “avventori” nel punto vendita e soprattutto in particolari periodi dell’anno è un’ottima pubblicità ad un costo relativamente basso.

Inoltre gioverai anche del passaparola: creare connessioni positive con un cliente ti assicura pubblicità gratuita attraverso una testimonianza positiva e diretta a tutta la sua rete di conoscenze, sia reali che virtuali.

Un campioncino gratuito da far provare permette di avere un feedback del prodotto da parte del cliente, che in seguito ti potrà fornire informazioni circa la sua soddisfazione.

Ma regalare “a caso” cercando di arrivare a più persone possibile, non è la strategia vincente!

Entrano in gioco molteplici fattori, primo tra tutti la tua professionalità ed esperienza: migliore sarà la tua capacità di capire le esigenze del cliente, il suo tipo di pelle o di capelli, maggiore sarà la possibilità di conquistarlo e portarlo ad un successivo acquisto di quello stesso prodotto.

Regalare campioncini o tester dopo l’acquisto

Il cliente ha appena fatto un acquisto nel tuo negozio di cosmetici bio e tu vuoi che porti a casa non solo l'esperienza appena conclusa ma anche un qualcosa in più, che lo faccia ripensare positivamente a te e che lo faccia tornare.

Una strategia semplice e molto tradizionale come quella di regalare campioncini gratuiti, può essere l’incentivo in grado di trasformare un avventore in un cliente abituale.

Ad esempio se ha comprato uno shampoo per capelli puoi regalargli un campioncino del balsamo della stessa linea, per fargli provare il trattamento completo e completare la sua beauty routine.

Se invece ha comprato un prodotto da regalare, offrirgli un sample dello stesso prodotto per sé è un modo per conquistarlo definitivamente!

Richiedi il kit di benvenuto

Cosa chiedere in cambio?

Bene, la strategia di base è chiara: piccoli assaggi di prodotto da regalare, ma il tuo business plan ha come obiettivo di aumentare le vendite.

Vediamo insieme come sfruttare al meglio questa tecnica e ottenere dei vantaggi per il tuo punto vendita.

Quindi cosa puoi chiedere in cambio dell’offerta di campioncini o tester?

  • Dati personali, una preziosissima risorsa al giorno d’oggi. Potresti chiedere solo il nome e la e-mail per creare delle mailing list o newsletter ed invitare periodicamente news e promozioni.
  • Un’opinione sul prodotto, per capire il grado di soddisfazione del cliente e organizzare le tue scelte di marketing di conseguenza. Sono dati importanti anche per La Saponaria, che come azienda produttrice utilizziamo queste informazioni per migliorare l’offerta e la qualità dei prodotti. La sinergia tra La Saponaria e i rivenditori è alla base di una collaborazione costruttiva per offrire sempre il meglio ai propri clienti.
  • Una recensione sul prodotto, da riportare anche sul sito e i social, così anche altri lo conosceranno. Il web è pieno di video tutorial che fanno la prova prodotto e le fashion blogger sono tra le più seguite. Se già qualcuno ha provato il prodotto prima del tuo cliente e lo ha recensito positivamente, può invogliare anche lui a fare altrettanto.
  • Puoi chiedere di rispondere a delle domande per sondare i gusti e i metodi di fruizione del prodotto, sono informazioni che ti serviranno per capire quanto è apprezzato un prodotto.
  • Puoi chiedere di parlarne ad un’amica o sui propri profili social per alimentare il passaparola su un prodotto in particolare o sul tuo punto vendita in generale.

 Campioncini e tester per il punto vendita-crema viso

Dove e come consegnare campioncini e tester

I campioncini e i tester che vuoi regalare, puoi decidere di darli direttamente in negozio, così sarai tu direttamente a scegliere a chi donarli e in che quantità, oppure possono essere ritirati in negozio presentando un buono sconto o un coupon magari scaricato dal sito, ritagliato da un giornale o anche frutto di una raccolta punti.

I metodi possono essere tanti, l’importante è arrivare al tuo pubblico e portarlo al tuo punto vendita.

Campioncini omaggio eco bio by la Saponaria

La Saponaria è da sempre attenta a proporre il meglio che la natura ha da offrire attraverso i suoi prodotti di cosmesi biologica.

Come rivenditore di prodotti La Saponaria in ogni ordine effettuato troverai inclusi tutti i tester dei prodotti, da mettere subito nella tua bioprofumeria a disposizione dei tuoi consumatori.

Non mancheranno i campioncini omaggio, da donare ai clienti in base alle loro esigenze e in base alla tua strategia di marketing.

Abbiamo visto insieme come distribuire campioncini e tester per il punto vendita serva per spingere in alto le vendite di nuovi prodotti e aumentare la visibilità del marchio e del negozio stesso con un costo alquanto contenuto.

E’ una strategia che viene dal passato ma che oggi sta vivendo una riscoperta soprattutto grazie ai social, capaci di dare vita a nuovi modi di fruizione dei prodotti e di condivisione di esperienze.

Scopri i nostri tester e materiale promozionale

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

    Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

    Invia la tua ricetta

    Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

    Ordina il minikit

    Cosmetici Sostenibili

    Autoproduzione

    Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

    Vai all’area rivenditori

    Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

    Produzioni personalizzate