Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Cura del corpo/ Smagliature

Smagliature in adolescenza: come trattarle con rimedi bio e naturali

Le smagliature possono comparire a qualsiasi età ma durante la pubertà, tra i 12 e i 18 anni, sono inestetismi particolarmente frequenti perché in questa fase il corpo cambia con estrema rapidità causando alla pelle stress e tensioni a cui può seguire la formazione delle famigerate smagliature!

L’adolescenza è un periodo di centrale importanza nella nostra vita: le caratteristiche dell’infanzia vengono progressivamente sostituite da quelle tipiche dell’età adulta e i cambiamenti che si producono investono tantissime sfere diverse tra cui quella caratteriale, psicologica, emotiva e, non da ultima, quella fisica. È proprio quest’ultima trasformazione la potenziale responsabile della comparsa delle smagliature. Vediamo insieme perché si formano le smagliature, come evitarle e cosa si può fare contro quelle già comparse.

Smagliature: cosa sono e come si formano 

Le smagliature o striae distensae sono alterazioni della pelle che si presentano come linee di spessore e lunghezza variabili, simili nell’aspetto a vecchie cicatrici lineari. Questo tipo di inestetismo colpisce più di frequente la popolazione femminile ma gli uomini non possono dirsi completamente esenti: si stima che l’80% delle donne e il 40% degli uomini abbiano la pelle segnata da smagliature. 

Per capire qual è la causa scatenante che le fa apparire dobbiamo addentrarci in una zona profonda della cute, chiamata derma.

Il derma - situato tra epidermide, lo strato superficiale della cute, e ipoderma, la regione più interna della pelle - si compone di diversi strati che hanno caratteristiche e funzioni eterogenee. Tra le tipologie di cellule che li compongono troviamo i fibroblasti che sono strettamente collegati con il concetto di elasticità della pelle perché sono i responsabili della produzione di collagene ed elastina.

Sono proprio queste due fibre, il collagene e l’elastina, le responsabili della naturale elasticità della pelle, della sua conformazione e resistenza meccanica. Infatti la nostra cute è di per sé elastica e questa caratteristica fa sì che ogni qual volta avvengano dei mutamenti nel nostro corpo, essa riesca a seguirli e ad “adattarsi” senza troppi problemi. O almeno questo è quello che dovrebbe accadere: non sempre la cute esce indenne da tutti questi cambiamenti, in particolare se essi sono repentini e inconsueti

Infatti la capacità dei tessuti di tendersi ha un limite, superato il quale avviene una ‘rottura’: le fibre di elastina e collagene si spezzano e i fibroblasti cominciano a produrre fibre ‘danneggiate’. Il derma subisce così un vero e proprio strappo che si trasmette anche allo strato superiore, l’epidermide. 

Per saperne di più si può leggere il nostro approfondimento qui.

adolescente-capelli-colorati

La comparsa di smagliature si può prevedere?

Sotto alcuni aspetti possiamo dire che sì, le smagliature si possono prevedere! Questo perché  i fattori che determinano la comparsa di una smagliatura, nonostante possano essere di diversa natura, hanno tutti in comune un punto: lo stiramento anomalo della cute, che reagisce a questa situazione anomala come abbiamo descritto poco fa. Dunque i momenti in cui dobbiamo stare particolarmente in guardia contro le smagliature sono: 

  • l’adolescenza: la pubertà è uno dei momenti in cui siamo più soggetti alla comparsa di smagliature perché in questa fase il corpo abbandona rapidamente i tratti infantili per lasciare posto alle forme di adulto.
  • la gravidanza: durante i nove mesi della gestazione avvengono tantissime trasformazioni a livello fisico tra cui non possiamo non citare la crescita graduale, ma via via più evidente, del pancione. Questa, insieme all’area del seno, è la zona più a rischio smagliature e per questo motivo occorre prendersene cura in modo speciale.
  • le diete: molto spesso le variazioni di peso, specie se importanti e repentine, sono seguite dalla comparsa delle tipiche linee rossastre che annunciano la formazione di una nuova smagliatura. È quindi sempre bene prendere o perdere peso in modo graduale, così da evitare strappi del tessuto connettivo. 

Possiamo quindi dire che la comparsa delle smagliature durante l'adolescenza è dovuta perlopiù a ‘fattori meccanici'.



In seguito alla repentina crescita puberale, il cosiddetto growth spurt, si verifica un rapido aumento della tensione cutanea che porta a stiramenti e strappi localizzati del derma, origine prima delle smagliature.



Tra le aree che subiscono i cambiamenti più significativi durante l’adolescenza e che quindi sono più a rischio smagliature abbiamo i glutei, le cosce, i fianchi e, nelle ragazze, la zona del seno.

Alcuni studi hanno poi messo in correlazione la comparsa di smagliature adolescenziali con il fattore ormonale: durante la pubertà, in particolare per quanto riguarda le adolescenti, aumentano i livelli di estrogeni che vanno poi ad interferire con la sintesi del collagene, indebolendo la struttura della pelle e alterando la sue elasticità.   

Visto che le smagliature sono un inestetismo molto diffuso tra i giovanissimi, e per questo motivo fonte di insicurezze e pentimenti, meglio agire per tempo e puntare dritti alla radice del problema!

adolescenti_libri

Prevenire le smagliature in adolescenza

Il consiglio più efficace che possiamo darti per quanto riguarda la prevenzione delle smagliature è sicuramente quello di mantenere la pelle elastica!

L’elasticità della pelle è un fattore genetico e ciò significa che alcuni soggetti, sicuramente baciati dalla fortuna, hanno una pelle più elastica della media e sono quindi meno soggetti alla comparsa dell’inestetismo delle smagliature. Al contrario, c’è chi deve lottare costantemente contro una cute scarsamente elastica e perciò più soggetta a strapparsi e danneggiarsi.

Genetica a parte, cosa possiamo fare per mantenere elastica la pelle durante i momenti ‘critici’ della nostra esistenza, compresa l’adolescenza, e allontanare così il rischio di smagliature?

Per avere una pelle resistente a trazioni più o meno intense è bene fare attenzione a:

  • restare idratato: hai presente quel consiglio trito e ritrito che dice di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno? Beh, non sarà molto originale, ma mantenersi idratati è importantissimo per avere una pelle più bella e mantenere nel tempo la sua naturale elasticità.
  • avere un’alimentazione sana: optare per una dieta equilibrata ci aiuta a contenere le variazioni di peso che sono tra le cause più frequenti di smagliature. Inoltre se vogliamo incrementare l’elasticità dei tessuti possiamo preferire il consumo di cibi ricchi di collagene, come il pomodoro, il salmone e le uova.
  • utilizzare un prodotto nutriente: la pelle ha bisogno di essere idratata anche dall’esterno con creme, lozioni e oli che hanno la funzione di riequilibrare la quota lipidica necessaria alla cute per mantenersi morbida, tonica ed elastica!

Seguendo questi consigli e applicandoli nella quotidianità potrai diminuire le probabilità di veder comparire smagliature sulla tua giovane pelle! Ma, nel caso in cui qualche linea rossastra avesse già fatto capolino, non ti preoccupare, non tutto è perduto!

adolescente

Rimedi naturali alle smagliature 

Sia che tu stia affrontando i primi cambiamenti dettati dall’arrivo dell’età puberale sia che questa fase sia per te un lontano ricordo, devi sapere che far sparire una smagliatura non è mai facile!

Per capire quale trattamento è meglio scegliere e quali sono i risultati che possiamo attenderci è importante capire in quale stadio si trovano le nostre smagliature.

Quando una stria si trova nella sua fase iniziale, cioè subito dopo la sua comparsa, è caratterizzata da un colore rosso-violaceo che è la manifestazione evidente del processo infiammatorio in corso. Questa prima fase si attiva in seguito al danno e innesca tutta una serie di processi che mirano a rigenerare la pelle e a ridurre con il tempo l’infiammazione. Infatti, con il trascorrere del tempo la pelle provvede a risanarsi da sé e nel giro di qualche mese la smagliatura si evolve fino ad arrivare al suo stadio finale, quello cicatriziale. Ora la stria appare di colore bianco-perlaceo, molto simile alla colorazione che assumono le vecchie cicatrici, ormai risanate. 

Se hai a che fare con delle smagliature rosse puoi ancora correre ai ripari: utilizzando il giusto trattamento, cioè un prodotto, o una serie di prodotti, pensati appositamente per la cura delle smagliature, puoi aiutare la pelle a rigenerarsi e ridurre l’apparenza della smagliatura fino a renderla praticamente invisibile!

Perché ciò avvenga è necessario:

  • agire con le giuste tempistiche: appena noti una nuova stria non perdere tempo! Non basta ignorare una smagliatura perché se ne vada! 
  • essere costante: se vuoi ottenere risultati soddisfacenti, applica il tuo trattamento antismagliature quotidianamente. Per guarire, le smagliature hanno bisogno di molte cure e non accettano trascuratezze!
  • scegli il giusto prodotto: nella lotta alle smagliature è bene scegliere con cura i propri alleati! Tra poco ti presenteremo due eroi che non vedono l’ora di scendere in campo al tuo fianco!

E le smagliature bianche? In questo caso non possiamo aspettarci risultati ‘miracolosi’: far regredire una smagliatura già cicatrizzata è difficilissimo, ma si può ancora fare tanto per migliorare il suo aspetto e rendere meno netta la differenza con la pelle sana. Anche in questo caso è meglio affidarsi a dei prodotti pensati appositamente per trattare le smagliature, vediamo insieme quali sono!

Il Siero Urto e il Burro Attivo: il tuo bio trattamento contro le smagliature!

Linea-Smagliature

Sono proprio loro! Il Siero Urto e il Burro Attivo, i tuoi preziosissimi alleati contro tutte le tipologie di smagliature, anche quelle più resilienti! 



Grazie al loro sapiente mix di ingredienti, il Siero Urto e il Burro Attivo sono un portento sia per prevenire le smagliature sia per agire su quelle già comparse!  


Perché sono così efficaci? Per via delle loro formule tutte green, pensate per avere una duplice azione

  • strong: gli estratti, le vitamine e i principi attivi agiscono in sinergia per contrastare le smagliature
  • coccola:  il lato “tenero” di questi due imbattibili prodotti è costituito da un  mix di oli e vitamine che renderanno la tua pelle morbida ed idratata come non mai! 

Conosciamoli meglio!

Il Siero Urto è formulato con due estratti conosciuti ed utilizzati dalla medicina tradizionale cinese per via dei loro poteri eccezionali. Si tratta dell’Astragalus Membranaceus e del Codonopsis Pilo Sula, entrambi ricchi di saponine e polisaccaridi, che favoriscono la riparazione dei tessuti, contrastano i radicali liberi e rendono la pelle tonica e compatta.

La formula del Siero Urto è presenta anche un ricco Mix attivo vitaminico  composto da Vitamina E, Vitamina F e Fitoretinolo - l’equivalente funzionale della Vitamina A - che svolgono un’azione rigenerante sui tessuti e promuovono la sintesi di nuovo collagene. Le loro caratteristiche li rendono ottimi per idratare, elasticizzare la pelle e per proteggerla dall’ossidazione.

La texture leggera rende l’applicazione del Siero Urto facile e rapida: è uno di quei prodotti che non lasciano strato sulla pelle e si assorbono in un battito di ciglia! Quasi altrettanto rapidamente potrai notarne gli effetti portentosi: le smagliature appariranno meno evidenti dopo soli 28 giorni di trattamento! 

Il Burro Attivo ha, al contrario, una consistenza più ricca, morbida e vellutata che lo rende ideale come coccola quotidiana! Nutre la pelle in profondità, rendendo la pelle super elastica e compatta, contrastando la formazione di nuove smagliature e levigando e attenuando quelle di vecchia data

Sbirciando il suo Inci potrai scoprire che il Burro Attivo vanta l’azione di ben 8 oli pregiati - rosa, mandorla, albicocca, girasole, melograno, oliva, ricino e germe di grano - che costituiscono una vera e propria esplosione di acidi grassi essenziali e vitamine. Le loro funzioni sono molteplici: aiutano a migliorare il microcircolo cutaneo e hanno azione antiossidante, emolliente e riparatrice.

La Vitamina E e la Vitamina F hanno un’azione rigenerante e gli estratti botanici di Calendula e Bisabololo aiutano a lenire, proteggere e calmare la cute.  

Sia il Siero Urto che il Burro Attivo sono perfetti per idratare e nutrire tutti i tipi di pelle, anche quelle più secche e delicate! Inoltre, sono dermatologicamente testati su pelli sensibili, non presentano gli allergeni del profumo e le loro formule non contengono nessun ingrediente potenzialmente dannoso né per le future mamme né per i bimbi che portano in grembo! 

Se vuoi approfondire meglio tutte le caratteristiche del Siero Urto e nel Burro Attivo puoi leggere gli articoli che gli abbiamo dedicato qui e qui!

Ma qual è il modo migliore per utilizzarli? Abbiamo pronto qualche consiglio per te! 

Il Siero Urto e il Burro Attivo sono pensati per agire in sinergia e fornirti un trattamento completo e efficace contro le smagliature! 

Quando applichiamo più di un prodotto è buona norma partire da quello con la consistenza più leggera e passare poi gradualmente a texture più ricche e nutrienti. Per questo motivo ti consigliamo di iniziare la tua routine smagliature con il Siero Urto e continuare poi con il Burro Attivo. Ripeti questa operazione due volte al giorno, mattina e sera, per almeno due mesi e vedrai che risultati! 

Infografica Smagliature

Lascia il tuo commento