Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Cura del corpo/ Cura del viso/ Unguenti officinali

Unguento alla calendula: le proprietà cosmetiche e i consigli per la famiglia

L’unguento officinale di cui vi parleremo oggi è il più dolce e tenero di tutti... è perfetto per la pelle di grandi e piccini vi stupirà con la sua potente ma delicata azione!
Ultimo della fila dei nostri unguenti, abbiamo scelto la calendula come ingrediente principale di questo unguento, un fiore già celebre a Greci e Latini grazie alla sua capacità di esaltare la naturale bellezza della pelle.

Non poteva mancare nella nostra linea di Unguenti Officinali, un prodotto che fosse specifico, non solo per la pelle degli adulti, ma anche per le pelli esigenti dei bambini, bisognose ancor più di prodotti che siano in grado di dare idratazione e nutrimento con un occhio di riguardo per le pelli sensibili.

Abbiamo scelto solo ingredienti naturali e vegetali, per creare un unguento 100% vegan e con pochi principi attivi, ma che insieme potessero sprigionare tutta la loro delicata forza nutriente.

Oltre alla calendula, troverete olio di mandorle dolci e arancio amaro entrambi perfetti per rendere morbida, idratata e bella la vostra pelle.

Ricapitolando, gli ingredienti principali del nostro unguento, responsabili della sua dolce azione sono:

  • Calendula Officinalis: con azione emolliente e idratante.
  • Olio di Mandorle dolci: con azione idratante e nutriente.
  • Arancio amaro: con azione calmante e tonificante.

Scopri 5 modi per usare la Calendula: clicca qui

Tutti i nostri ingredienti, come già sapete, sono da agricoltura biologica e in particolare la nostra calendula è coltivata nelle colline marchigiane fiore per fiore da mani esperte, rispettando i giusti tempi botanici della pianta per ottenere la maggiore concentrazione di principi attivi.

Il periodo di fioritura di questo magnifico fiore giallo-arancio è infatti da Giugno a Novembre e secondo qualche interpretazione anche il suo stesso nome deriverebbe da Calendae per alludere al primo giorno di ogni mese, tempo migliore per la sua coltura. 

Una curiosità sul fiore di calendula?

Se pensavate fosse un fiore dai colori allegri, in realtà, nel linguaggio floreale la calendula assume un significato particolarmente triste. Il mito narra infatti che Afrodite, la dea della bellezza, addolorata per la morte del suo amante Adone, cominciò a piangere e le lacrime si tramutarono in questi meravigliosi fiori, le calendule.

photo-1422021938746-e3dab9f95762

Un packaging green per un unguento 100% naturale

Ma se il nostro unguento alla calendula è speciale, lo è altrettanto il cofanetto in cui abbiamo deciso di racchiudere questo estratto botanico dalle fantastiche proprietà!

Come sapete siamo sempre alla ricerca di nuove alternative green ai contenitori in plastica, che ormai abbiamo quasi del tutto bandito dai nostri scaffali!

Questa volta abbiamo scelto dei simpatici cofanetti in alluminio riciclato, semplici, carini e maneggevoli, perfetti per poter essere portati ovunque senza occupare troppo spazio!



I nostri unguenti sono pensati per poter essere un piccolo “pronto soccorso” portatile, un piccolo prontuario di benessere ogni qualvolta sentiate il bisogno di coccolarvi...anche fuori casa!


Ma l’alluminio dei nostri cofanetti non è solo riciclato: è anche riciclabile!

Una volta terminato l’unguento potrete infatti dargli nuova vita utilizzandoli come porta mollette, elastici, caramelle, pillole e tutti gli altri piccoli oggetti che abbiamo sempre sparsi ovunque sia nelle nostre borse che in casa!

Insomma, la fine del vostro unguento non coinciderà necessariamente con la fine di questi cofanetti, che potranno seguirvi in tante altre avventure!

La calendula in fitoterapia

Quando parliamo di calendula sono proprio i suoi fiori ad avere le proprietà più interessanti a livello fitoterapico. Ciò che la rende unica e adatta a tante diverse applicazioni è il suo ricco contenuto in principi attivi tra i quali possiamo ricordare:

  • Alcoli terpenici.
  • Carotenoidi tra cui carotene, licopene, calendulina, xantofile, luteina e xantine responsabili del colore giallo-arancio dei fiori.
  • Il carotene insieme alla luteina, sono potenti antiossidanti.
  • Steroli, sitosterolo, campesterolo, stigmasterolo.
  • Tannini.
  • Sali Minerali.
  • Mucillagini.

Grazie a questa quantità di principi attivi benefici la calendula trova un ampio spettro di applicazioni sia per uso interno che esterno.

Per uso interno è molto conosciuta in fitoterapia per la sua azione antinfiammatoria nei confronti dell’apparato digerente, grazie al contenuto in mucillagini. Si infatti utilizza in caso di dolori addominali e gastriti, e sotto forma di tisana viene addirittura utilizzata in caso di dismenorrea (ciclo mestruale doloroso).

Per uso esterno possiamo trovare la calendula in diverse formulazioni come creme, saponi, balsami, tinture, decotti, pomate e unguenti. E’ utilizzata soprattutto per la protezione della pelle e in particolare è adatta al trattamento delle cuti sensibili.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antisettiche, cicatrizzanti, emollienti e lenitive, la calendula è il rimedio elettivo per scottature, ferite, arrossamenti della pelle ed in particolare per la sua spiccata azione cicatrizzante è utilizzata anche in caso di ferite, bruciature e scottature minori.

Inoltre, come vi abbiamo già accennato, l’efficacia di questa pianta, insieme alla sua dolcezza, la rendono perfetta nei neonati e nei bimbi, per esempio per lenire le dermatiti da pannolino, ma anche per le mamme, per dare sollievo alle zone cutanee arrossate, come in fase di allattamento.

L’olio essenziale di calendula è anche ottimo come antibatterico, ecco perché è indicato in caso di punture di insetto e anche in caso di pelle grassa e impura con manifestazioni acneiche, perché le pulisce e le purifica.

Una piccola curiosità culinaria

Lo sapevate che i fiori di calendula sono utilizzati anche in cucina?

Le foglie si possono condire ed essere aggiunte alle nostre insalate, mentre i petali essiccati vengono utilizzati per aromatizzare!

Al contrario di altre piante appartenenti alla stessa famiglia della Calendula Officinalis, questa varietà non è infatti per nulla tossica e non presenta controindicazioni di nessun tipo, infatti non provoca allergie, irritazioni e sensibilità sia per uso esterno che interno.

photo-1515111694428-1e194259a921

La calendula in cosmesi

Come vi abbiamo già svelato poco fa, la calendula sprigiona tutto il suo potere dolce e nutriente soprattutto se utilizzata sulla pelle che riacquista in pochi gesti il suo innato splendore!

Sono famose le sue attività:

  • Antinfiammatorie, per il trattamento di irritazioni e arrossamenti.
  • Antisettiche, per le pelli grasse con imperfezioni.
  • Cicatrizzanti, per scottature e ferite.
  • Emollienti, per una pelle morbida e idratata.

Creme, pomate e unguenti sono ottimi su pelli grasse, ma anche delicate e sensibili, così come su pelli mature con i primi segni di espressione o rughe evidenti.

Oltre a questi utilizzi ritroviamo la calendula come principio attivo anche negli stick per le labbra, per ammorbidire le mucose secche e prive di nutrimento.

Se invece volete arricchire il momento del vostro bagno caldo, rendendolo ancora più rilassante, potete aggiungere i fiori secchi di calendula alla vostra vasca da bagno, per ammorbidire la vostra pelle e dare giovamento a gomiti e talloni spesso secchi e duri.

photo-1434425937023-dd37d1512d9d

Piccoli consigli di uso quotidiano...per tutta la famiglia!

Giunti quasi al termine del nostro viaggio vogliamo darvi tutti i consigli di utilizzo quotidiano del nostro unguento, che sarà da ora in poi un piccolo alleato di salute per tutta la vostra famiglia!

Azione idratante e nutriente

Utilizzate il nostro unguento come se fosse una crema, spalmandolo con movimenti circolari sul corpo e in tutte le zone in cui sentirete il bisogno di idratazione e nutrimento. Soprattutto nelle zone screpolate e danneggiate, come possono essere anche talloni e gomiti, questo unguento vi permetterà di tornare ad avere una pelle morbida e rigenerata.

Azione anti -age

Se volete donare alla vostra pelle matura ma sensibile un’azione anti rughe senza rinunciare alla dolcezza e senza essere troppo aggressivi il nostro unguento alla calendula farà al caso vostro!

Azione protettiva

Se i vostri bimbi hanno la pelle del viso e delle manine che si screpola per il freddo, l’unguento alla calendula è la soluzione perfetta per proteggere la loro pelle delicata nella stagione più fredda!

Anche per voi potrà essere molto d’aiuto come crema mani o viso in caso di screpolature e arrossamenti.

Azione lenitiva

Quando parliamo di bimbi, non possiamo dimenticare quanto sia importante prendersi cura della loro pelle delicata soprattutto durante l’infanzia, quando dermatiti da pannolino e piccoli arrossamenti possono essere all'ordine del giorno! Con l’unguento alla calendula avrete tra le vostre mani un piccolo ma potente elisir dall'azione lenitiva che li aiuterà a dire addio a prurito e bruciore.

Anche in caso di punture d’insetti vi consigliamo di spalmarlo con movimenti circolari nelle zone interessate. L’unguento verrà velocemente assorbito dalla vostra pelle che ne risulterà rigenerata!

Scopri 5 modi per usare la Calendula: clicca qui

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

    Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

    Invia la tua ricetta

    Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

    Ordina il minikit

    Cosmetici Sostenibili

    Autoproduzione

    Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

    Vai all’area rivenditori

    Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

    Produzioni personalizzate