Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ Beauty routine

Beauty routine estiva? 5 Consigli essenziali

La primavera è iniziata e l'estate si affaccia alla finestra giorno dopo giorno, iniziamo a togliere dall'armadio i vestiti più leggeri e a spolverare gli occhiali da sole riposti l'anno prima. Col variare della stagione è molto importante anche prenderci cura della nostra pelle in modo differente rispetto ai mesi precedenti, tenendo presente alcuni accorgimenti, ed imparando ad utilizzare i giusti prodotti per una corretta beauty routine estiva.

Come cambiare la beauty routine dall'inverno all'estate e prendersi cura della propria pelle

La pelle è l'organo più esteso del nostro corpo ed ha un’enorme importanza perché svolge la rilevante funzione di barriera offrendo una protezione efficace dagli agenti esterni, fisici, chimici e termici.

La pelle è inoltre un organo di senso e non dimentichiamoci l'importanza che ha anche nella vita sociale di ognuno, tramite la pelle trasmettiamo informazioni, sensazioni ed emozioni.

Detto questo, contrariamente a ciò che sentiamo negli spot pubblicitari in tv e nei giornali, la pelle non si abitua ai prodotti cosmetici, ma cambia esigenze in base alla stagionalità, situazione ormonale e condizioni psico-fisiche.

Soprattutto nelle stagioni calde è importante mantenere una corretta beauty routine estiva monitorando con attenzione lo stato di idratazione, rossore, secrezioni sebacee e comparse di brufoli.

I nostri consigli per la tua beauty routine estiva:

1. L'importanza dell'idratazione

2. Proteggere pelle e capelli dal sole

3. Nutrire e preservare la tintarella

4. Rigenerare la pelle

5. L'importanza delle vitamine

6. La beauty routine nelle giornate di mare

 


 

1. L’importanza dell’idratazione

D'estate, per le alte temperature e per la maggiore esposizione ai raggi solari,  il nostro corpo (ricordiamo composto da oltre il 60% d'acqua) è sottoposto ad una maggiore e costante perdita di liquidi. Oltre a questi fattori tipicamente estivi una discreta quantità di acqua corporea  viene quotidianamente eliminata attraverso la cute. Tale fenomeno è chiamato traspirazione insensibile o perspiratio insensibilis, insensibile perché non ce ne rendiamo conto.

Ecco perché, in particolare nella stagione estiva, è importante bere almeno una quantità di circa 2 l di acqua al giorno per prevenire disidratazione e secchezza della pelle.

L’idratazione della pelle passa dall’interno ma anche dall’esterno, grazie all’utilizzo di cosmetici adeguati.

Estate e pelle: l'idratazione perfetta

Per una buona beauty routine estiva si consiglia di utilizzare una crema idratante più fluida e fresca rispetto a quelle utilizzate durante l’ inverno, sono particolarmente indicate le creme leggere o gel che non contengano, nelle loro formulazioni, oli o che ne contengano in bassa percentuale.

Durante la stagione calda, per le pelli più grasse si può sostituire del tutto la crema con un siero viso, tipologia di prodotto più leggero e di facile assorbimento rispetto alle creme, i sieri sono infatti un concentrato di attivi e apportano proprietà specifiche alla pelle senza appesantirla con quantità eccessive di oli.

Per donare idratazione e splendore alla pelle sono utilissimi anche gli idrolati e le acque costituzionali spray che si possono vaporizzare sul viso in ogni momento della giornata. Per un super effetto rinfrescante provate a lasciarli in frigorifero per qualche ora, prima di utilizzarli, la vostra pelle ne sarà grata e vi ringrazierà!

Per la detersione del viso è utile prediligere durante l’estate (ma anche negli altri periodi dell’anno!) prodotti delicati, perfette a questo proposito sono le mousse detergenti o i latti struccanti (da preferire quelli delicati, che non contengano al loro interno tensioattivi).

Un ulteriore consiglio: evita di utilizzare profumi alcolici durante la stagione calda, in particolare quando ti esponi al sole, potrebbero essere irritanti e portare alla comparsa di macchie brune. Se ti piace profumare, prova invece ad utilizzare acque profumate o i pratici profumi solidi.

 

olio di cocco beauty routine estiva

2. Proteggere pelle e capelli dal sole

Per seguire una buona routine estiva è importante proteggersi dai raggi solari. Scegliere con cura la crema solare da utilizzare ed evitare di rimediare arrossamenti o peggio ustioni. Ci sono infatti creme che contengono filtri protettivi e possono essere classificate in base al loro fattore di protezione SPF (solar protection factor).

La protezione solare è importante per tutti, ma soprattutto per chi ha la pelle chiara e sensibile (fototipo I e II) e per chi ha la pelle a tendenza acneica. Nonostante sia confermata l’utilità della fototerapia in alcune affezioni dermatologiche (psoriasi, vitiligine), è d’altra parte evidenza medica che la luce solare aggravi l’acne e capita spesso, che nei soggetti acneici che non hanno protetto la pelle adeguatamente durante l’estate, di riscontrare un peggioramento durante la stagione autunnale. Questo avviene poiché, nonostante i raggi UVA hanno un’azione momentaneamente benefica sulle imperfezioni acneiche, grazie al potere battericida, viceversa gli UVB provocano una serie di effetti negativi: aumento della secrezione sebacea, ispessimento dello strato corneo, attività infiammatoria.

Bisogna sapere che è  fondamentale proteggere anche la pelle già abbronzata, infatti i raggi  ultravioletti possono agire in profondità nella cute, quelli UVA ad esempio arrivano fino al derma dove distruggono le fibre di collagene ed elastina che sostengono l'epidermide.

Scegliere sempre prodotti ricchi di vitamina E, ad azione antiossidante, e sostanze lenitive, come estratti di camomilla e malva. Prestare particolare attenzione al contorno occhi, collo e zona perilabiale che sono perennemente esposti agli agenti esterni e alla protezione di nei e macchie. Ricordiamoci inoltre che in caso di gravidanza, la pelle è molto più sensibile ed è particolarmente soggetta alla formazione di macchie. E' bene predilire,  in questo stato delicato della vita di una donna, crema solari che contengano unicamente filtri fisici con spf 50. 

Prima dell’esposizione al sole, evitare creme  che contengono acidi della frutta o agrumi perché con l'esposizione al sole potrebbero creare macchie scure o irritazioni. Il problema non si presenta in caso si utilizzino prodotti a risciacquo come bagnodoccia o shampoo.

Ricordiamoci che anche i capelli necessitano di cure e attenzioni, per proteggerli possiamo applicare un olio ristrutturante protettivo. Si può usare prima dell'esposizione al sole o dei bagni al mare e in piscina o come maschera pre-lavaggio per ridare tono e lucentezza dopo le giornate al mare, sono da preferire prodotti ricchi di olio d'argan, olio di cocco, olio di mandorle e vitamina E. Elementi capaci di penetrare e nutrire i capelli dalla radice alle punte, riuscendo ad apportare le sostanze necessarie per nutrirli e ripararli. 

Un ulteriore consiglio:evitare, quando possibile, un make-up troppo impegnativo per le ore calde. D’estate per il viso prediligi prodotti leggeri e dalla duplice azione, come le BB cream.

New Call-to-action

3. Nutrire e preservare la tintarella

Ovviamente, come d'inverno anche d'estate la pelle ha ugualmente bisogno di essere nutrita. 

Se in generale è vero che d’estate sia utile alleggerire i prodotti per la beauty routine,è anche vero che dopo l’esposizione al sole, la pelle ha bisogno di una dose extra di nutrimento.

Per il corpo, sono ideali burri e gli oli vegetali, come l’olio d'argan, olio di germe di grano e olio di mandorle dolci. Puoi usarli puri o addizionare qualche goccia di vitamina E per aumentarne l’effetto antiossidante.

Se dopo aver passato intere giornate al mare capita di sentire la pelle "tirata" secca e talvolta irritata dal sole, sale e sabbia; per riequilibrare il normale stato della pelle si possono usare anche doposole lenitivi, alla camomilla, calendula, the verde, liquirizia zinco o idrolati e acque spray rinfrescanti alla menta o gel di aloe (qui troverai una ricetta per realizzare un doposole in casa naturale).

Per il viso, scegli dopo una giornata di mare, una beauty routine nutriente ed antiossidante: ideali le acque costituzionali seguite da una crema ricca e nutriente.

Sotto la doccia si può preservare la tanto “ricercata” tintarella utilizzando bagnodoccia delicati che contengano ingredienti idratanti e lenitivi (per citarne alcuni, calendula, camomilla, aloe vera, vitamina E). Una volta alla settimana continua a fare uno scrub leggero ad azione meccanica.  Non avere paura di togliere l’abbronzatura, l’azione meccanica di esfoliazione rimuove lo strato più superficiale che si deposita sull’epidermide (impurità e cellule morte), e aiuta a mantenere la pelle luminosa, levigata e rendere l’abbronzatura più durevole.

Per quanto riguarda i capelli, si possono fare degli impacchi o delle maschere a base di olio di semi di lino da lasciare in posa per poi fare uno shampoo delicato, il risultato saranno dei capelli meno secchi e sfibrati.

Per le scottature invece, qualora la situazione non richieda l'intervento di un medico, si può utilizzare una delle migliori sostanze naturali contro le scottature: il gel delle foglie di aloe vera.

Una particolare materia prima che aiuta a calmare, lenire e rinfrescare le zone irritate, favorendone un rapido recupero. Basta semplicemente applicarlo e massaggiare qualche istante sulle aree interessate. Può realmente diventare il nostro migliore amico.

 


 

Cerchi maggiori dettagli su come prenderti cura della tua pelle?

Scarica il nostro ebook “Consigli di beauty routine per ogni tipo di pelle”

 


 

4. Rigenerare la pelle

Nei mesi invernali la pelle subisce degli stress e dei cambiamenti a causa del freddo, diventando secca e opaca.

Con l’inizio della primavera, possiamo rigenerare la nostra pelle utilizzando degli scrub che ci permettono di rimuovere le cellule morte e stimolare il processo di rigenerazione cellulare. Fare massaggi con creme anticellulite oltre che utile per la prova costume, è prima di tutto importante per la stimolare la microcircolazione e donare elasticità alla pelle.

Il rusco, il the verde, la caffeina e l'olio di mandorle sono gli ingredienti da ricercare in questo tipo di creme. Il problema delle gambe pesanti e gonfie può rendere molto difficile affrontare il periodo estivo, oltre alle donne questo disturbo affligge spesso anche gli uomini. Oltre che una sensazione, il gonfiore alle gambe può essere un problema visibile, sgradevole dal punto di vista estetico ma soprattutto doloroso e anche molto limitante nella vita quotidiana.  

Un autentico alleato a questo tipo di fastidio può essere l’automassaggio, eseguito con movimenti dal basso verso l’alto, con creme specifiche a base di mentolo, rusco, edera e centella, meglio se tenute in frigo per donare maggiore sollievo alle nostre gambe! 

 

aloe beauty routine estiva

5. Un’accortezza in più: l'importanza delle vitamine A, C, E per la tua pelle in estate

In estate, più che mai, la nostra pelle ha bisogno di vitamine.

Tra gli alleati per il mantenimento di una pelle sana troviamo diverse vitamine e minerali, una delle più importanti è la vitamina A che dona alla nostra pelle tantissimi benefici, ad esempio favorisce la sintesi di tutti i mucopolisaccaridi presenti nella cute e nella sottocute, ritarda la formazione di rughe, neutralizza l'azione dei radicali liberi che velocizzano il processo di invecchiamento della nostra pelle e la formazione di rughe.

Attenzione però, la vitamina A, che potete trovare frequentemente nei prodotti anti-age (in INCI retinolo), è fotosensibilizzante. In estate, utilizzate i prodotti che la contengono solo la sera oppure scegliete prodotti a base di retinolo vegetale (fitoretinolo), che invece non ha controindicazioni per l’esposizione al sole.

Importantissima risulta anche l'azione  della vitamina C, che partecipa al processo di formazione del collagene, proteina presente nelle strutture di contenimento, ma anche in pelle, capelli e unghie.

Per proteggere la pelle dai raggi solari, non dimentichiamo mai la vitamina E, la quale molto spesso viene aggiunta alle creme solari per i tanti benefici che rilascia sulla pelle.

Anche il gel di aloe è un ottimo prodotto utilizzato sia prima che dopo l’esposizione al sole.

Oltre ad importanti proprietà lenitive, agisce anche con un meccanismo di azione preventivo: applicato 24 ore prima dell’esposizione solare migliora la risposta immunitaria cutanea ai danni ossidativi.

Attenzione ai cosmetici! Alcuni possono contenere materie prime fotosensibilizzanti, che possono provocare macchie e dermatiti. La sostanza, in pratica, assorbe l’energia della radiazione solare e di conseguenza altera la sua struttura, dando origine a radicali liberi e altri composti irritanti o tossici per la pelle.

Questi composti possono scatenare una risposta infiammatoria (reazione fototossica), amplificata dalla stessa radiazione solare. Esempi di ingredienti fotosensibilizzanti sono alcuni profumi e oli essenziali, in particolare gli agurmi (come ad esempio bergamotto, pompelmo, limone, mandarino, arancio), e sostanze acide come acido mandelico, salicilico o cogico. La fotosensibilizzazione ovviamente riguarda quei prodotti che vengono applicati quando ci esponiamo al sole, evitiamo dunque di applicarli nella nostre pelle durante la tintarella!

6. Beauty routine estiva ...e nelle giornate di mare?

Riassumendo: la nostra beauty routine estiva deve essere costituita da molteplici gesti e abitudini capaci di mantenere un’idratazione corretta e un film idrolipidico in buono stato, oltre a contrastare radicali liberi e raggi solari dannosi.

Bisognerebbe applicare ogni sera un siero nutriente ed antiossidante in caso di pelle grassa, un siero e una crema fluida, o meglio in gel, in caso di pelle secca o normale.

Al mattino, meglio scegliere creme con filtri protettivi per proteggerci dai raggi solari.

E per una perfetta giornata al mare non dimentichiamoci di 4 regole fondamentali:

  • Proteggere la pelle con una crema protettiva da applicare almeno ogni 3 ore e dopo ogni bagno
  • Evitare di truccarsi: il make-up affatica la pelle e non le permette di respirare
  • Proteggere e curare i capelli
  • Evitare di esporsi al sole nelle ore più calde: è controproducente per l’abbronzatura e il rischio di scottature è molto elevato

E al ritorno, dopo una bella doccia, non dimentichiamoci di idratare la nostra pelle con un bel gel per donare elasticità, tono e lucentezza al nostro viso.

 

Beauty routine: cerchi consigli per ogni tipo di pelle?

New call-to-action

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Cosmetici Sostenibili

Autoproduzione

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori

Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

Produzioni personalizzate