Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ buon inci/ naturale

I prodotti naturali per il corpo: quali utilizzare per la cura e la bellezza della pelle

Avere una pelle del corpo bellissima da vedere, morbida e soprattutto in salute si può, e non è nemmeno difficile come sembra, basta seguire alcuni semplici regole.
Il punto fondamentale per prendersi cura della pelle del corpo è abbandonare la cosmetica tradizionale, piena di oli minerali, siliconi e acrilati, a favore di prodotti naturali per il corpo, quindi verso una cosmetica naturale e biologica, capace di aiutare la pelle a ritrovare il suo naturale equilibrio e le sue funzionalità, mantenendola sana e bella attraverso soluzioni e trattamenti ad hoc efficaci ma rispettosi.

Prodotti naturali per il corpo vs prodotti tradizionali

I prodotti corpo normalmente in commercio, quasi sempre molto ricchi di sostanze siliconiche (sostanze sintetiche derivate dal silicio e non dermo-affini) donano alla pelle un immediato effetto di morbidezza e setosità, la pelle appare subito liscia e sembra molto idratata. 

Questo purtroppo è solo un effetto immediato e fittizio in realtà, poichè l'utilizzo costante e prolungato di prodotti con siliconi e petrolati porta a risultati tutt'altro che buoni e sani per la nostra pelle, queste sostanze infatti limitano la traspirazione della pelle e la inaridiscono, tanto che con il passare del tempo apparirà sempre più sofferente, disidratata e con pori occlusi.

Meglio quindi spostare la nostra attenzione su prodotti naturali per il corpo, meglio se biologici, ricchi di preziosi attivi vegetali.

Per fare ciò l’aspetto fondamentale da tenere in considerazione è la lista degli ingredienti: solo l'INCI infatti può garantirci che il prodotto che stiamo per acquistare è un prodotto di qualità che nel tempo farà davvero bene alla nostra pelle e l’effetto non sarà solo “esteticamente bello” nell’immediato.

I 4 step fondamentali per prendersi cura della pelle del corpo

L’obiettivo di qualsiasi routine di cura e bellezza è quello di fare star meglio la pelle e di focalizzare l’attenzione e le azioni sulle aree e le problematiche su cui si vuole lavorare, per risolverle in base alle proprie esigenze.

I gesti da compiere non sono complicati, si tratta di procedimenti semplici, e molto spesso veloci, che aiuteranno però ad avere una pelle del corpo sana e bella da vedere e da sentire.

La routine di cura della pelle del corpo è sostanzialmente composta da 4 step principali:

  • Detersione - Detergere la pelle del corpo
  • Azione deodorante - Contrasta la formazione di cattivi odori
  • Idratazione - Idrata, nutre e ammorbidisce la pelle
  • Cura degli inestetismi - previene gli inestetismi della pelle del corpo

Vediamoli nel dettaglio uno ad uno, abbinati ai prodotti naturali più adatti, per costruire un personale rituale di bellezza quotidiano, secondo le esigenze della nostra pelle.

Detergere la pelle del corpo

La detersione, e soprattutto la sua corretta impostazione, è il passo fondamentale ed essenziale di qualsiasi routine. La detersione infatti, fin dai tempi antichi, è il primo e fondamentale passaggio per mantenere la pelle in salute. La scelta del detergente è quindi il primo importantissimo step, molto spesso sottovalutato, per mantenere una pelle sana e bella.

Il detergente adatto ad ogni pelle

La giusta formula deterge senza intaccare l’integrità della pelle. Ogni giorno va eseguita una detersione semplice, ovvero il normale lavaggio della pelle che facciamo normalmente con il bagnoschiuma sotto la doccia. C’è poi la detersione profonda, con l’impiego di prodotti ad azione fisica, chimica o meccanica, per intenderci lo scrub esfoliante. Lo scrub esfoliante va utilizzato una volta a settimana, preferendo quelli con particelle abrasive dall'azione meccanica e fisica (polveri, noccioli macinati etc.) a quelli ad azione chimica.

detergenti delicati

Detersione semplice

La scelta del detergente è quindi uno step essenziale, molto spesso sottovalutato, per mantenere una pelle sana e bella. A maggior ragione per il fatto che lavarci è una cosa che facciamo tutti i giorni!

Un'ottima scelta è quella di utilizzare i saponi solidi, spesso sottovalutati per la detersione di tutto il corpo, ma davvero, se ben formulati, dei prodotti perfetti anche da utilizzare sotto la doccia.

Per gli amanti invece dei detergenti liquidi, è importante scegliere prodotti realizzati con tensioattivi delicati ad alta compatibilità e tollerabilità cutanea e con sostanze lenitive e calmanti, in base alle caratteristiche della tua pelle.

I tensioattivi ricavati dalla frutta sono gentili sulla pelle e con l'ambiente, ma anche ricchi di vitamine e antiossidanti, per un'azione protettiva prolungata nel tempo, per detergere senza togliere o alterare i componenti fondamentali della pelle. Gli estratti di zenzero, iris, carota e malva, l'aloe vera e le acque attive di melissa, melagrana e vaniglia nutrono e leniscono la pelle, lasciandola morbida, vellutata e deliziosamente profumata.

Ecco cosa cercare per la detersione quotidiana e per la detersione profonda in base alle caratteristiche della tua pelle:

  • Pelle normale-mista: docciaschiuma, saponi, scrub. Per questo tipo di pelle scegliere detergenti purificanti e riequilibranti ma non troppo aggressivi, per evitare l’effetto rebound. Puoi alternare diverse formulazioni, saponi vegetali realizzati con ingredienti purificanti e lenitivi, come luppolo, limone, lavanda, tiglio, menta, aloe o rosmarino. Lo scrub, con ingredienti ad azione meccanica come ad esempio polveri o il guscio di mandorla micronizzato, è consigliato una volta a settimana.
  • Pelle secca: docciaschiuma, saponi, detergenti cremosi, scrub. Ideali i detergenti formulati con tensioattivi delicati o senza tensioattivi e con materie prime emollienti come ad esempio aloe vera, estratti di calendula, carota, camomilla e malva che eliminano impurità, ma allo stesso idratano la cute. Si possono alternare diverse formulazioni, saponi vegetali realizzati con ingredienti idratanti ed emollienti, come rosa, karitè, calendula, tiglio, mirto. Lo scrub, con ingredienti ad azione meccanica come ad esempio polveri o il guscio di mandorla micronizzato, è consigliato una volta a settimana
  • Pelle sensibile: saponi, detergenti cremosi. Ideali i detergenti delicati formulati senza tensioattivi e con materie prime lenitive, sfiammanti e riparatrici come calendula, hamamelis, aloe vera e vitamina E. Non utilizzare acqua troppo calda o troppo calcarea e asciuga la pelle tamponando delicatamente, senza strofinare, con un asciugamano morbido.

Ecco alcuni ingredienti da evitare in un buon detergente corpo:

  • Petrolati, siliconi, paraffine (Petrolatum, paraffinum e dimetichone)
  • Conservanti cessori di formaldeide (Dmdm, hydantoin, imidazolidinyl e diazolidinyl urea)
  • Tensioattivi aggressivi e irritanti (Disodium, tetrasodium Edta,Sodium lauryl sulphate (SLS) e sodium laureth sulphate (SLES)

New call-to-action

Detersione profonda

Non dimentichiamo di esfoliare in profondità la pelle del corpo una volta a settimana, per eliminare le cellule morte, stimolare la micro-circolazione e levigare la pelle. Un buono scrub renderà la tua pelle vellutata e aiuterà a ripristinarne equilibrio e lucentezza (oltre ad evitare i peli sottopelle!).

Scegliamo prodotti come dicevamo ad azione abrasiva meccanica, quindi contenenti polveri, noccioli macinati, sale e zucchero o cellulosa, guscio di mandorla micronizzato e sale integrale, arricchiti con estratti vegetali come estratto di edera, ginkgo, rosmarino e oli essenziali di lemongrass e menta, particolarmente adatti a riattivare il microcircolo, per un effetto levigante, tonificante e anticellulite a tutto tondo.

Contrasta la formazione di cattivi odori 

Sudore e sudorazione

Il sudore appena emesso non ha nessun odore caratteristico, ma si forma in seguito all’azione della flora batterica della cute.

La quantità di sudore che ognuno di noi produce, così come la sua composizione, varia in base a diversi fattori, come l’attività fisica, il clima e le caratteristiche personali, che nella stessa persona possono cambiare a seconda della zona del corpo.

La sudorazione è quindi un processo del tutto normale e fisiologico delle ghiandole sudoripare, quindi non va bloccato o contrastato, pena purtroppo problematiche anche molto gravi ed effetti neurotossici.

Indirizziamo la nostra scelta su prodotti che agiscano prevenendo e mascherando la formazione di cattivo odore dovuta alla normale sudorazione, ma appunto non bloccandola.

Prodotti dermatologicamente testati su pelli sensibili, poichè sono quelli in grado di assicurare freschezza e protezione, ma anche un’azione estremamente delicata e adatti anche in particolari condizioni della pelle, come ad esempio dopo la depilazione.

Preferiamo le forme in roll-on o crema perchè sono quelle maggiormente dermocompatibili.

Ecco alcune delle sostanze da evitare e quelle da preferire in una buon deodorante:

  • Sostanze da evitare: antitraspiranti, antibatterici sintetici, sali di alluminio, alcohol, siliconi, oli minerali
  • Sostanze da preferire: antibatterici di origine naturale, aloe vera, estratti naturali, oli essenziali naturali, vitamina E

La differenza tra deodorante e antitraspirante

Il deodorante è una miscela di ingredienti che, attraverso l’azione sinergica di tutti, ha lo scopo di prevenire e mascherare la formazione di cattivi odori, con un’azione di controllo sulla microflora batterica.

Diverso è l’antitraspirante che mira invece a ridurre la sudorazione. Questa azione in realtà è decisamente “contro natura” poichè va ad agire su un processo fisiologico e normale delle ghiandole sudoripare, con conseguenze a volte molto spiacevoli ed effetti neurotossici legati alla concentrazione di alcune sostanze come ad esempio i sali di alluminio, quindi sarebbe buona abitudine cercare di evitare questo tipo di prodotti.

Idrata, nutri e ammorbidisci la pelle del corpo

L’idratazione è un altro step fondamentale quando parliamo di beauty routine corpo.

Ora che abbiamo deterso con i prodotti giusti la nostra pelle, senza impoverire il naturale film idrolipidico e l’efficacia protettiva della barriera cutanea, è il momento di idratare e nutrire con prodotti naturali specifici per il corpo e scelti in base alle esigenze della nostra pelle.

ingredienti naturali

Ecco alcuni ingredienti utili da cercare in una crema corpo naturale:

  • Estratti naturali come estratto di carota, iris, calendula, bardana e zenzero, che leniscono e ammorbidiscono la pelle, riducono la pelle opaca e migliorano il microcircolo.
  • Acido ialuronico per favorire l’idratazione e la tonicità della pelle. 
  • Acque costituzionali o cellulari di piante officinali o frutta per rimineralizzare, tonificare, lenire la pelle e apportare le preziose sostanze di cui sono composti. 
  • Idrolati per calmare eventuali irritazioni, con un effetto anti-infiammatorio. 
  • Vitamine per combattere l’esposizione quotidiana ai radicali liberi e l’invecchiamento precoce. 
  • Aloe vera per la sua azione idratante, decongestionante e protettiva. 
  • Oli e burri vegetali per dare intenso nutrimento alle pelli secche e desquamate.

Se la nostra pelle è normale o mista scegliamo creme dalla consistenza leggera ma ricche di ingredienti idratanti e meglio ancora se contengono al loro interno principi attivi sfiammanti ed emollienti come mirtillo, bardana o aloe vera.

Se la nostra pelle è invece secca e desquamata, la soluzione adatta è una crema ricca e morbida, con ingredienti nutrienti e lenitivi, come vitamine da oligosaccaridi della frutta, karitè ed estratti di fiori e frutti, utilizzata in abbinamento a oli e burri vegetali, come olio di mandorla, avocado, jojoba e burro di karitè, da utilizzare da soli o miscelati alla propria crema corpo.

Il gel di aloe: cos’è e perchè è eccezionale per la nostra pelle!

Il gel di aloe è un liquido che si estrae dalle foglie della pianta di aloe vera.

Può essere utilizzato tal quale, quindi nella sua forma liquida, oppure addizionato con sostanze gelificanti in modo da assumere la caratteristica consistenza di “gel”.

E’ particolarmente efficace nel trattamento di ustioni, psoriasi e in tutti i casi in cui serve un’azione antiossidante, antinfiammatoria e protettiva della pelle, grazie alla presenza di aloina, il principio attivo di cui l’aloe è naturalmente ricca.

Le proprietà cicatrizzante e riepitelizzante dell’aloe è dovuta invece alla presenza dei polisaccaridi derivati dal mannosio (glucomannani), che potenziano la naturale sintesi del collagene e aumentano la rigenerazione cellulare.

Grazie alle numerose proprietà del gel di aloe, gli impieghi sono davvero numerosi:

  • Lozione antiforfora
  • Creme e maschere per il viso
  • Creme per il corpo
  • Rimedio naturale per le scottature solari e punture d’insetti
  • Impacchi pre-shampoo
  • Creme e gel post-rasatura
  • Gel naturale per capelli
  • Trattamenti anti acne
  • Formulazione di dentifrici e prodotti antibatterici per il cavo orale

usi del gel di aloe

Previeni gli inestetismi della pelle del corpo

Gli inestetismi e le cause

Una delle maggiori problematiche della pelle del corpo, sia maschile che femminile, sono gli inestetismi.

Gli inestetismi della pelle possono presentarsi in varie parti del corpo e in diversi periodi della vita, infatti possono presentarsi in età adulta ma anche durante la giovinezza.

Tra gli inestetismi più conosciuti ci sono smagliature, cellulite e capillari.

Queste imperfezioni cutanee sono dovute nella maggior parte dei casi ad un’alimentazione non del tutto corretta e sana e ad una vita sedentaria fatta di poca attività fisica.

I rimedi che ognuno di noi può adottare per contrastare e minimizzare gli inestetismi, oltre ovviamente a migliorare il proprio stile di vita, sono i prodotti cosmetici, scelti con cura e attenzione verso gli ingredienti e applicati con costanza, per migliorare e minimizzare l’inestetismo.

L’utilizzo dei prodotti adatti come azione preventiva è poi fondamentale, anche in questo caso è infatti decisamente meglio prevenire che curare!

Le smagliature

Le smagliature si presentano come strisce più o meno larghe, lievemente infossate rispetto alla pelle sana, di colore bianco perla o rossastro a seconda che siano ad uno stadio avanzato (fase cicatriziale) oppure comparse da poco tempo (fase infiammatoria). 

Sono causa di una scarsa elasticità della pelle, che “cede”, con conseguente comparsa di questo inestetismo, che può presentarsi in varie zone del corpo, soprattutto su pancia, fianchi, cosce e braccia.

L’elasticità della pelle è quindi un fattore fondamentale su cui lavorare, soprattutto d’anticipo.

L’uso di creme e oli appositamente formulati per mantenere la pelle sana ed elastica ha un’ottima efficacia a carattere preventivo, ma anche apprezzabile quando il problema è già comparso.

Avocado, uva rossa, ginkgo, edera e rusco sono le sostanze da preferire poichè stimolano il microcircolo. In alternativa o in aggiunta, miscelato alla crema corpo, un buon olio o burro vegetale, dalle proprietà nutrienti, elasticizzanti ed emollienti (mandorle dolci, andiroba, karitè) sono ottimi alleati per contrastare questo inestetismo.

La cellulite

La cellulite è un’alterazione del tessuto ricco di grasso, questo si infiamma, trattiene liquidi e la pelle assume il tipico aspetto a buccia di arancia, nei casi più gravi il tessuto è doloroso e molto duro al tatto.

Le cause sono innumerevoli, possono essere infatti genetiche, ormonali, legate all’alimentazione e allo stile di vita, ma anche all’uso di farmaci anticoncezionali.

Anche nel caso di questo inestetismo l’utilizzo di creme e oli appositamente formulati per mantenere la pelle tonica e migliorare la microcircolazione cutanea ha un’ottima efficacia preventiva e più che apprezzabile quando il problema è già comparso.

Preferiamo prodotti con estratti di ginkgo, edera, rusco, centella e amamelide, ricchi di sali minerali e flavonoidi ad azione antiossidante e vasoprotettiva, quindi con effettivi miglioramenti sul microcircolo.

Oli essenziali di menta, limone e rosmarino poichè svolgono un’azione stimolante, tonificante e rassodante.

La costanza nell’utilizzo fa la differenza, ogni giorno massaggiare le zone colpite da questo inestetismo con movimenti circolari dal basso verso l’alto, una semplice tecnica di massaggio ma dalla spiccata azione tonificante.

Capillari e gambe pesanti

I capillari visibili sulle gambe, o la condizione di fragilità capillare è una problematica piuttosto comune che ha diverse cause.

Le più comuni sono cause legate allo stile di vita, come il consumo di alcolici e il fumo eccessivo, la troppa sedentarietà e l’alimentazione non bilanciata, ma anche legate all’ereditarietà, all’uso di farmaci, all’invecchiamento.

In questo caso l’azione preventiva è fondamentale ed efficace, purtroppo l’azione correttiva una volta che l’inestetismo è già presente è solo una soluzione di dermatologia estetica o chirurgica.

Gli ingredienti funzionali nei trattamenti per la fragilità capillare sono quelli con attività protettiva e tonificante, come la vite rossa, ricca di antociani e flavonoidi, con effetti anti radicali liberi, vaso-tonici e protettivi, che siano d’aiuto a drenare i liquidi, come rusco e centella.

I cosmetici per attenuare il problema di capillari e conseguentemente di pesantezza alle gambe sono inoltre formulati per dare un immediato sollievo, donando una gradevole sensazione di fresco grazie alla presenza di mentolo e alle formulazioni in gel, decisamente scorrevoli e a rapido assorbimento.

New call-to-action

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Cosmetici Sostenibili

Autoproduzione

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori

Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

Produzioni personalizzate