Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ caduta dei capelli/ Linea Uomo

Caduta capelli negli uomini: cause e rimedi naturali

Sapere cosa sono i capelli e come sono fatti è il primo passo per prendersene cura. Perché esistono una serie di rimedi naturali per rallentarne la caduta e stimolarne la crescita e per farli stare a lungo in salute. Vediamo insieme quali.

I capelli sono lì da sempre, o per lo meno, da quando ne abbiamo memoria e finché non ci danno problematiche particolari li diamo per scontati. Ma li conosciamo veramente? Da quali sostanze sono formati e da cosa deriva la loro consistenza e il loro colore? E soprattutto: cosa possiamo fare se iniziano a cadere? Quando dobbiamo iniziare a preoccuparci per la loro caduta? Esistono modi per rallentarla o fermarla? Si, esistono una serie di comportamenti virtuosi e di rimedi naturali per prevenire la caduta di capelli negli uomini e nelle donne. Ma procediamo con ordine per dare una risposta a tutte queste legittime domande.

Scarica la guida
 

Capelli: cosa sono i capelli e com’è la loro struttura

Nella definizione di Wikipedia i capelli sono “le estremità pilifere che crescono sulla cute del cranio umano”. Sono formati per una percentuale di circa il 75-80% da cheratina, una proteina solida, e per la restante parte da acqua, lipidi e pigmenti che ne conferiscono il colore.

Sono costituiti da:

  • una parte visibile, il fusto o stelo. La parte finale viene definita apice e risulta più sottile
  • una parte nascosta, che si trova sotto il cuoio capelluto e che assicura una corretta crescita del capello: la radice
  • una parte che ospita il capello dalla nascita, il bulbo, che si trova nella parte più profonda del follicolo pilifero
  • delle ghiandole sebacee che apportano lubrificazione e che proteggono i capelli e il cuoio capelluto dagli agenti esterni. Producono sebo, una sostanza grassa, acida (ph 3,5). Dal loro funzionamento e attività dipende la formazione di capelli grassi o al contrario secchi e disidratati. Per saperne di più su questo argomento si può leggere l’articolo Come riconoscere il proprio tipo di cuoio capelluto e di capelli
  • dei capillari, attraverso cui vengono apportate sostanza nutritive

Com’è fatto il fusto dei capelli?

Il fusto del capello, che è quello che ne determina l’aspetto, è formato da 3 diversi strati:

  1. la cuticola: lo strato più esterno. Sono cellule di cheratina dura disposte come le tegole di un tetto. Quando le cellule sono aderenti, i capelli sono lucidi e sani. Quando invece le scaglie tendono ad aprirsi, i capelli appaiono secchi, sfibrati, spenti e danneggiati. Il ruolo della cuticola è quello di proteggere i capelli dagli agenti esterni, chimici ed ambientali. A volte anche una sola decolorazione può danneggiare lo strato di cellule che formano la cuticola, ed è naturalmente questa a soffrire di più per via dell’alta temperatura del phon, piastre, arricciacapelli e prodotti aggressivi. La cuticola corrisponde al 10% del fusto
  2. la corteccia: è la parte intermedia costituita da cellule di cheratina e da granuli di melanina che è il pigmento che da colore ai nostri capelli e che con l’andare avanti del tempo tende a diminuire. Quando le cellule che producono melanina non funzionano più in maniera corretta, appaiono i capelli bianchi. La corteccia forma l’80% del fusto. Quando i capelli si spezzano con facilità e hanno doppie punte significa che anche la corteccia è coinvolta nel danno subito dal fusto. (Per approfondire si può leggere l’articolo I rimedi per capelli secchi e sfibrati: i consigli per prendersene cura)
  3. il midollo: è il cuore del capello, formato da cellule molto grosse di cheratina separate tra loro da bollicine d’aria che influiscono sulla tonalità dei capelli. Nei capelli molto fini o sottili il midollo non è presente.
caduta capelli uomo cause e rimedi naturali
 

Le fasi di crescita dei capelli

I capelli si formano sotto forma di lanugine già dal quarto mese di vita fetale. Crescono a una velocità di 0,3 mm al giorno per 1 cm al mese. Il capello è soggetto ad un ciclo di crescita che va dai 2 ai 6 anni, ma sono documentati cicli di oltre 10 anni. Alla fine del suo ciclo di vita il capello viene sostituito.

La vita del capello è costituita dalla successione di tre fasi:

  • anagen: è la prima fase della crescita del pelo, dura dai 3 ai 7 anni e permette la crescita dei capelli di circa un centimetro al mese. In questa fase si osserva la formazione di tutte le strutture del capello. La fase anagen è più breve nelle tempie rispetto ai capelli della nuca.
  • catagen: è la seconda fase del ciclo del pelo. La sua durata varia dalle due alle tre settimane. È la fase di involuzione, in cui il pelo formato si porta via via verso gli strati più superficiali dell'epidermide, allontanandosi dalla papilla pilifera. Il follicolo è in una fase di riposo momentaneo. Si osserva inoltre una variazione della conformazione della papilla, che diminuisce le sue dimensioni.
  • telogen: è la terza fase la cui durata varia tra i due e i tre mesi. È il periodo terminale durante il quale il capello si trova ancora nel follicolo pilifero ma le attività vitali sono completamente cessate. Questo capello prima di cadere rimane ancora sul cuoio capelluto per un po' di tempo, poi esercitando una modesta trazione (non dolorosa) cade.

Curiosità e miti da sfatare

Curiosità: la lunghezza dei capelli è molto variabile, dipende da persona a persona e raramente riesce a raggiungere il metro. Insieme alle unghie e alla barba sono le uniche parti del corpo che crescono continuamente durante il corso della vita.

Miti da sfatare: tagliare i capelli serve a farli crescere più in fretta? No! Lo sviluppo del capello è influenzato dal follicolo pilifero, che si trova sotto il cuoio capelluto e che non viene influenzato dal taglio delle forbici!

 

 

caduta capelli uomo cause e rimedi naturali

 

Le cause della caduta dei capelli

Come abbiamo visto, la caduta del capello fa parte del suo ciclo vitale. Dopo la fase telogen avviene una nuova fase anagen, quindi al posto del capello caduto apparirà un nuovo capello. Perdere capelli ogni giorno quindi è qualcosa di totalmente normale. Si è stimato che si possono perdere dai 50 ai 100 capelli al giorno.

Quando notiamo una eccessiva caduta dei capelli possono esserci diverse cause:

  • stagionalità: in primavera e autunno, si accelera il fenomeno del naturale ricambio di capelli, fenomeno legato per lo più ai bioritmi naturali del nostro fisico. I capelli cadono esattamente come cadono le foglie degli alberi, per lasciare spazio alla crescita dei nuovi.
  • squilibri ormonali
  • alimentazione poco bilanciata e povera di vitamine e fibre,
  • fumo, che modifica la circolazione sanguigna a livello del cuoio capelluto e impedisce l’approvvigionamento dei nutrienti a partire dalla fibra capillare
  • assunzione di alcuni farmaci
  • utilizzo di prodotti chimici aggressivi come tinte e decolorazioni, permanenti ma anche lacche, gel e prodotti fissativi possono causare un danneggiamento con conseguente diradamento dei capelli.

In questi casi solitamente, oltre a perdere un numero consistente di capelli durante il giorno, la chioma appare anche spenta e opaca e si possono verificare diradamenti sulla cute.
Se ci si ritrova in questa condizione e si vuole approfondire, si può leggere l’articolo 8 metodi naturali per prevenire la caduta dei capelli

caduta capelli uomo cause e rimedi naturali

Le cause della caduta dei capelli negli uomini

La caduta dei capelli è una patologia invece quando il normale ciclo di vita dei capelli si altera o s’interrompe. Questo significa che i capelli che cadono non vengono rimpiazzati dalla nascita di nuovi capelli.

In genere il motivo è da attribuire a fattori genetici e ormonali, ed in particolare sono gli uomini a soffrirne maggiormente. Si stima che in Italia il diradamento dei capelli interessa il 25% della popolazione maschile prima dei 30 anni e il 50% entro i 45-50 anni (Fonte S.I.T.R.I., Società Italiana di Tricologia).

Il fenomeno della calvizia maschile è dunque una condizione estremamente comune: il suo nome è alopecia androgenetica. Non esistono cure miracolose che fanno ricrescere magicamente i capelli, ma è indubbio che abitudini sane e prodotti che rafforzano il capello e il cuoio capelluto nutrendolo possono aiutare a rallentare la caduta dei capelli e a stimolare la nascita di nuovi. Sarà importante agire per tempo, ai primi segnali di diradamento e per un risultato soddisfacente sarà necessaria la perseveranza: non basterà mai una sola applicazione. I prodotti vanno usati con regolarità.

Come rallentare la caduta dei capelli con metodi naturali

Come abbiamo visto abitudini sane e prodotti che rinforzano il capello e il cuoio capelluto con i giusti nutrienti possono rallentare la caduta e stimolare la nascita di nuovi capelli. Ecco alcuni prodotti naturali appositamente formulati con attivi specifici anticaduta.

Shampoo e Lozione Anticaduta capelli

La lozione Anticaduta

La Lozione Anti-caduta della Linea SativAction è un concentrato di attivi per contrastare la caduta dei capelli a base di prebiotici di cicoria, utili a rinforzare il naturale microbiota cutaneo e creare un ambiente favorevole alla salute dei capelli.

Altri ingredienti sono l’estratto di canapa che insieme a taurina e il dipeptide citrullinil-arginina contenuti nell’estratto di alga chondrus, rinforzano e migliorano il tasso di crescita dei capelli. Gli effetti sono potenziati dall’esclusivo Hair Plus Complex, un fitocomplesso vegetale che contrasta la caduta dei capelli e offre risultati visibili già dopo 3 mesi.

Per saperne sull’Hair Plus Complex, e sulla sua efficacia sul benessere e la ricrescita dei capelli, si può leggere l’approfondimento Hair Plus Complex: un mix di estratti vegetali dall'efficacia dimostrata.

Come si usa

Basta agitare il flacone e applicare 15/20 gocce di prodotto sul cuoio capelluto, massaggiare dolcemente fino al totale assorbimento dei preziosi attivi. Non risciacquare. Per risultati ottimali, è necessario essere costanti e applicare il prodotto tutti i giorni, una volta al giorno, per almeno 3 mesi! Ti consigliamo di ripetere il trattamento almeno 2 volte all’anno nei cambi di stagione.

Lo Shampoo Anti-caduta

Un altro prodotto specifico è lo Shampoo Anti-caduta, una speciale formula a base di prebiotici di cicoria, utili per rinforzare il naturale microbiota cutaneo e creare un ambiente favorevole alla salute dei capelli e tanti attivi naturali: contiene caffeina, per donare energia e per contribuire a rallentare il processo di caduta, canapa, menta e zenzero per rinforzare il fusto, rinvigorire e stimolare il microcircolo cutaneo.

Come si usa

Lo shampoo è concentrato e ne basta davvero pochissimo ad ogni applicazione! Basterà poi massaggiarlo sui capelli bagnati e, per godere al meglio della sua efficacia, lasciarlo agire per un paio di minuti prima di risciacquarlo.

Come prevenire la caduta dei capelli con rimedi naturali

Capelli sani e forti affondano radici in un cuoio capelluto in salute. Nutrirlo con Lozioni a base di prebiotici è un’ottima abitudine per rinforzare il cuoio capelluto e stimolare la crescita di nuovi capelli. Per approfondire si può leggere l’articolo Probiotici e prebiotici: cosa sono e qual è la differenza tra loro.

La Lozione lenitiva e idratante è utile per riequilibrare il naturale microbiota, lenire, idratare e nutrire la cute, rinforzare i capelli, attenuare prurito e desquamazione o in caso di forfora secca.

La Lozione cute detox e anti-forfora, è utile per: purificare il cuoio capelluto, prevenire e contrastare la forfora, lenire e idratare la cute o in caso di forfora grassa.

Un altro modo per prevenire la caduta dei capelli e rinforzare il cuoio capelluto con rimedi naturali è quello di fare impacchi! Il mondo degli impacchi è vastissimo e si rivela molto utile per preservare la salute dei capelli. Con particolare azione anticaduta noi consigliamo:

  • Succo di aloe, da lasciare in posa 30 minuti prima di risciacquare con shampoo
  • Amla, ricca di vitamina C, è molto nutriente e aiuta a mantenere il cuoio capelluto in salute, rinforza i capelli e ne previene la caduta. Si trova nella Linea Hennetica
  • Henné, ricavato dalle foglie essiccate di Lawsonia Inermis, fortifica i capelli irrobustendo il fusto e regalando un effetto volumizzante, riequilibra la cute e lucida le lunghezze. Si può trovare nelle tinte naturali miscelato ad altre erbe tintorie
  • Olio puro di semi di lino che può essere utilizzato per impacchi rinforzanti pre-shampoo.
  • Wondermask Hair Forza, da tenere in posa 5 minuti una volta a settimana al posto del balsamo. E’ un trattamento rinforzante e ristrutturante ideale per coccolare i capelli sfibrati e riportare il sereno anche nelle chiome più stressate.

Scarica la guida

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

    Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

    Invia la tua ricetta

    Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

    Ordina il minikit

    Cosmetici Sostenibili

    Autoproduzione

    Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

    Vai all’area rivenditori

    Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

    Produzioni personalizzate