Gli approfondimenti de La Saponaria

Approfondimenti/ hennè/ tinte naturali

Le tinte vegetali Hennetica: bellezza e salute per i tuoi capelli

Finalmente sono tornate, le tinte naturali Hennetica sono di nuovo disponibili!
Per chi le ha aspettate tanto, ecco le 7 dee Hennetica, 7 formule migliorate e ancora più efficaci.
Nell’articolo di approfondimento spiegheremo i vantaggi delle nuove miscele e i motivi dei lunghi tempi di riassortimento...capirete che alla fine ne è valsa davvero la pena!

Com’è nata l’idea di Hennetica

La linea Hennetica è nata da una serie di stimoli ricevuti nel corso del tempo da tantissime donne.

Quello che ci ha colpito è che erano gli stessi stimoli e idee che animano ogni giorno il nostro lavoro: offrire un prodotto che non curasse solo l'aspetto estetico dei capelli ma che contribuisse più in generale al benessere e alla salute della persona, rispettando l'ambiente che ci circonda.

I capelli sono decisamente l'anima di una donna: possono infatti comunicare sensualità, trasmettere sicurezza, esprimere carattere e determinazione.

Una chioma folta, luminosa e bella è prima di tutto una chioma sana, la Linea Hennetica nasce proprio per offrire una valida alternativa alle tinte chimiche attraverso l'uso dell'henné e delle erbe tintorie, per avere capelli bellissimi e sani.

Le tinte naturali sono infatti un'alternativa più sana e rispettosa del capello rispetto alle tinte chimiche: le tinte chimiche sono piene di potenti allergizzanti che possono sensibilizzare la cute, oltre ad essere prodotti altamente inquinanti e tossici per la fauna acquatica.

Con le tinte naturali i pigmenti coloranti avvolgono la cuticola e si legano alla cheratina, riempiendo le squame dei capelli. Il fusto del capello risulta così molto più corposo e lucente, con meno doppie punte e delle sfumature sempre molto naturali

Le tinte in polvere della linea Hennetica contengono miscele di hennè ed erbe tintorie, sapientemente mixate nella giusta quantità per regalare ai capelli colori e riflessi naturali e brillanti.



Sono tinte naturali dal cuore verde, tutte le erbe sono infatti coltivate con principi etici e senza l'utilizzo di sostanze chimiche dannose.


Quando una tinta può essere ritenuta naturale?

Una tinta 100% naturale deve soddisfare delle caratteristiche fondamentali:

  • dev’essere senza ammoniaca, sali metallici, picramato di sodio o altri additivi chimici
  • dev’essere senza acqua ossigenata
  • non contiene formaldeide
  • dev’essere solo a base di erbe tintorie e/o hennè

Per avere la certezza che una tinta è davvero naturale è necessario quindi leggere molto bene la lista INCI, facendo attenzione che non ci siano sostanze chimiche ma solamente erbe tintorie.

New call-to-action

I benefici dell’henné ed erbe tintorie

L’henné e le erbe tintorie regalano ai nostri capelli colori naturali e luminosi, ma non solo, hanno anche molti benefici:

  • colorano in modo permanente
  • irrobustiscono il fusto dei capelli
  • rinforzano la chioma
  • ristrutturano i capelli
  • lucidano le lunghezze
  • rendono i capelli morbidi e setosi

In particolare l’hennè dona con il tempo una capigliatura più voluminosa e forte, i capelli appaiono morbidi e decisamente lucenti.

Hennetica: 7 dee per 7 colori e un prodotto speciale

Le tinte della linea Hennetica sono un sapiente mix di erbe tintorie biologiche ed hennè per una colorazione naturale e per donare corpo, splendore e brillantezza ai capelli.

Non contengono picramato di sodio, ammoniaca, sali metallici e nessun additivo chimico per non danneggiare i capelli e la nostra Terra!

7 colori per soddisfare le esigenze di ogni chioma:

In più Avatara, uno shampoo purificante alla menta, per preparare la cute e i capelli alla tinta vegetale, per un colore più intenso e duraturo.

colori

Il colore finale è sempre personalizzato

L'aspetto più affascinante nell'uso delle tinte naturali è proprio il fatto di adattarsi al colore originario senza aggredirlo o sopraffarlo del tutto: ogni colore che si ottiene è legato alla "storia" del capello, alla sua capacità di assorbire il pigmento e al colore naturale di base.

Il colore che si otterrà dipenderà dalla storia dei capelli: dal colore naturale di base, dal potere del capello di assorbire il colore, da pregressi trattamenti con tinte chimiche.

Per questo, consigliamo sempre di fare una prova su una ciocca di capelli (nascosta o presi dalla spazzola) per vedere se il colore finale soddisfa le nostre aspettative.

Ad ogni modo non ci si deve aspettare un effetto standard, mono-tono e uguale su tutta la capigliatura tipico delle tinte chimiche poichè le polveri naturali agiscono stratificando il colore (e mai schiarendolo) e donando riflessi lucenti e sempre diversi, unici e personali: se per esempio si applica il rosso rame su una base castana, non si otterrà una schiaritura del proprio colore ma riflessi molto luminosi di colore rosso.

I vantaggi delle nuove miscele

Le nuove tinte naturali Hennetica sono miscele pure al 100% di sole erbe tintorie, mix migliorati e più efficaci grazie ai vostri suggerimenti. Ecco i principali aspetti di miglioramento su cui abbiamo lavorato:

  • Regalano una miglior resa colore
  • Richiedono un minor tempo di posa
  • Hanno una maggior copertura dei capelli bianchi

Il numero e la tipologia di erbe tintorie inserite all'interno di ogni colorazione sono stati ampliati, il poter attingere ad un più ampio bacino di erbe tintorie ci hanno permesso di raggiungere risultati cromatici migliori e performace decisamente più soddisfacenti, in termini di resa del colore e copertura dei capelli bianchi.

Vantaggi -1

Con l’aumento del numero di erbe tintorie sono di pari passo aumentati anche i fornitori con cui abbiamo stretto collaborazione, piccoli agricoltori che provengono da diverse zone dell’India che producono erbe tintore biologiche.

La scelta di ampliare e diversificare i fornitori è stata dettata dalla necessità di poter attingere ad un maggior numero di erbe tintorie. Se questo ha portato ad un beneficio in termini di efficacia e resa colore delle tinte  ha avuto come risvolto negativo un complesso e lungo iter di valutazione dei diversi ingredienti per poter offrire garanzie di integrità, qualità e sicurezza (per noi imprescindibili) e di creare una filiera di fornitura e produttiva più complessa che ci ha costretto a rinunciare, per il momento, alla certificazione ufficiale biologica e fair trade sul prodotto finito.

Le nuove miscele Hennetica quindi sono composte da erbe che:

  • provengono da coltivazione biologica certificata, ma la tinta non è certificata nel complesso, poichè non abbiamo ancora certificato l'intera filiera
  • non hanno la certificazione fair trade, ma provengono da progetti agricoli sostenibili in India, per i quali abbiamo attivato processi di affiancamento e certificazione ma necessitano di tempi molto lunghi per essere messi in atto

Perchè un lungo riassortimento?

Sappiamo che i tempi di attesa sono stati davvero lunghi, e ringraziamo tutte le persone che hanno avuto la pazienza e la voglia di aspettarci.

E’ quindi doverosa una spiegazione del perché ci sia voluto così tanto tempo per il riassortimento di Hennetica.

Ricercando nuove erbe tintorie e approfondendo sempre di più sulle tinture vegetali abbiamo scoperto un mondo ricco di problematiche. Sono prodotti necessariamente di importazione e per questo ad alto rischio di contaminazioni batteriche, sofisticazioni e vere e proprie contraffazioni.



Le erbe tintorie infatti sono materie prime purtroppo molto soggette a contaminazioni batteriche e a vere e proprie contraffazioni 


Per questo abbiamo voluto e messo in atto controlli di qualità estremamente approfonditi (microbiologici, contaminazioni, purezza, metalli pesanti) accompagnati da controlli di efficacia e sulle performance tintorie delle erbe, nonchè controlli per scongiurare la sofisticazione e accertare la purezza delle materie prime.

Normalmente infatti i controlli vengono eseguiti su campioni di erbe tintorie raccolti direttamente dagli agricoltori.

Noi non ci siamo accontentati di questi primi controlli e abbiamo voluto che venissero eseguiti anche sui singoli lotti effettivamente importati.

erbe tintorie

A garanzia di standard elevati di qualità e sicurezza ci siamo quindi affidati a doppie analisi su ogni lotto importato: come pratica aziendale, che vale per ogni nostro prodotto e non solo in questo specifico caso, non ci accontentiamo dei certificati forniti dai fornitori ma effettuiamo sempre ulteriori analisi di controllo in Italia presso laboratori specializzati.

Effettuando doppi controlli è possibile accorgersi come purtroppo le discrepanze, soprattutto su prodotti di importazione, siano frequenti. Discrepanze che altrimenti non verrebbero alla luce.

Ogni volta che emerge una discrepanza o dei valori errati è necessario però ripartire da capo, e questo fa sì che i tempi si allunghino non poco.

Purtroppo durante i mesi di controllo sulle nuove erbe tintorie, in fase di campionatura prima e in fase di produzione poi, abbiamo avuto diversi stop e ripartenze a causa di valori non corretti.

Sono stati mesi intensi in cui nel nostro laboratorio di ricerca abbiamo tinto km e km di capelli per i nostri test, ripetuto tante analisi e prove di qualità, non siamo stati fortunati fin dal principio...ma alla fine ciò che conta è il risultato, e crediamo di averne ottenuto uno davvero soddisfacente!

La garanzia di qualità: i controlli eseguiti

A garanzia di un prodotto di qualità fa fede quindi innanzi tutto l’INCI così come normato dal Regolamento europeo, ma la lista ingredienti va di pari passo con i controlli sull’intera filiera produttiva, i test su tutti i lotti importati, su quelli campionati direttamente dai fornitori e sul prodotto finito.

Vediamo nello specifico quali sono i controlli e le analisi che eseguiamo:

  • Partiamo dal considerare la polvere di erbe tintorie, della quale chiediamo un campione al fornitore per l’approvazione. Su questo campione, una volta arrivato da noi, vengono effettuate analisi presso laboratori accreditati per valutare la presenza di carica batterica o altri problemi legati al prodotto (presenza di muffe, lieviti, tossine, fitosanitario, patogeni, metalli pesanti)

Le analisi servono per valutare la presenza di metalli pesanti entro i limiti consentiti dalla legge, eventuali residui di pesticidi, presenza di cariche microbiche e patogeni, confrontando tutti i risultati con i documenti inviati dal fornitore e con le analisi dichiarate.

  • La Dogana si occupa con frequenza variabile di analisi condotte a campione finalizzate a verificare la presenza di pesticidi e metalli.
  • Facciamo effettuare sempre presso laboratori accreditati la spettrometria di massa, un’analisi specifica per valutare l’assoluta purezza delle piante.
  • Quando le analisi di verifica sul lotto arrivato danno esito positivo si prosegue con le analisi specifiche per la cosmetica per arrivare a redigere il PIF (product information file), un documento che valuta la sicurezza del prodotto a 360°.

Questo perchè le polveri vegetali sono soggette a sofisticazioni con pigmenti inorganici e altri coloranti occulti per aumentarne la resa del colore.

  • Se i risultati di questi primi step sono soddisfacenti si iniziano le prove di colore su ciocche di capelli veri.

Le analisi necessarie a redigere il PIF, che serve appunto alla valutazione della sicurezza del prodotto finale, sono i test fatti in via preventiva sul campione come spiegato sopra, si prosegue poi con il profilo tossicologico delle materie prime, la stabilità chimico-fisica e microbiologica, i test di invecchiamento e le analisi sul livello di esposizione delle materie prime per l'uso del prodotto.

  • Dopo aver redatto il PIF e si procede con la notifica del prodotto presso il CPNP, ovvero il Portale Europeo Centralizzato al quale l’azienda deve obbligatoriamente notificare un prodotto prima della sua commercializzazione.

Siamo quindi consapevoli che ci sia voluto davvero molto tempo per il riassortimento, ma siamo anche certi che il tempo necessario ad effettuare controlli approfonditi sia valso a tutelare la sicurezza e la salute degli utilizzatori finali delle nostre tinte Hennetica.

New call-to-action

Lascia il tuo commento

Cerca Nel Blog

Hai la passione del fai da te? Raccontaci come realizzi i tuoi cosmetici naturali

Invia la tua ricetta

Prima volta su La Saponaria? Prova i cosmetici in formato mini!

Ordina il minikit

Cosmetici Sostenibili

Autoproduzione

Sei un nostro rivenditore o vuoi sapere come diventarlo?

Vai all’area rivenditori

Ti piacerebbe una linea di cosmetici bio con il tuo olio o il tuo marchio?

Produzioni personalizzate